Il Corriere di Tunisi 
13 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  In Tunisia

 645 - Visita del Ministro D’Alema in Tunisia

 

Soddisfazione per gli ottimi  rapporti di partenariato economico e culturale tra  entrambi i Paesi

 

* Prossima visita del Presidente Giorgio Napolitano

Dopo la sua visita in Marocco, il ministro degli Esteri Massimo D’Alema si è recato il 3 e 4 aprile in Tunisia per una visita di lavoro e d’amicizia.


>> Leggi.....

 644 - Visita in Tunisia del Ministro dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, On. Alfonso Pecoraro Scanio

 

Nei giorni 7 e 8 marzo scorsi si è svolta la visita in Tunisia del Ministro dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, On. Alfonso Pecoraro Scanio. Il programma si é articolato su due incontri istituzionali e la visita a due siti di particolare interesse dal punto di vista ambientale, proposti dalle Autorità tunisine.


>> Leggi.....

 643 - Riunione di esperti dell’ONUDI e dell’Unione Africana per una strategia regionale della normalizzazione

 

Di fronte a una mondializzazione crescente, che impone un alto livello di competitività e la conformità alle norme internazionali, la qualità non è più un lusso ma un obbligo di prim’ordine poiché è la condizione fondamentale per accedere ai mercati mondiali ed esportare la propria produzione.


>> Leggi.....

 641 - Inaugurata la via intitolata a Bettino Craxi ad Hammamet

 

Un momento di grande emozione ed una forte prova di amicizia tuniso-italiana

 

La decisione presa dal Presidente Ben Ali di intitolare una via al nome di Bettino Craxi ad Hammamet è stata accolta calorosamente e con molta riconoscenza dalla Famiglia Craxi e dai sostenitori dell’ex leader del Partito Socialista. Per questo la figlia Stefania, Presidente della Fondazione Craxi, ha voluto organizzare una conferenza stampa, il 19 gennaio, data dell’inaugurazione della via, per esprimere tutta la gratitudine della sua famiglia verso la Tunisia e il suo Presidente. La conferenza è stata poi seguita dalla cerimonia d’omaggio al cimitero e di quella dell’inaugurazione della via.


>> Leggi.....

 635 - CELEBRAZIONE DELLA VI ª SETTIMANA DELLA LINGUA NEL MONDO IN TUNISIA

CONVEGNO

 

IL CIBO E LE FESTE NELLA LINGUA E NELLA CULTURA ITALIANA

Convegno organizzato da Università La Manouba – Università 7 Novembre a Cartagine

Università di Gabes e Istituto Italiano di Cultura

 


>> Leggi.....

 633 - Incontro Ben Ali - Craxi. Prossima visita di Romano Prodi in Tunisia

 

Il Presidente Ben Ali ha ricevuto il 25 agosto Vittorio Craxi, vice Ministro agli Affari Esteri.


>> Leggi.....

 627 - Giornate tuniso-italiane d’Informazione e di Partenariato sull’olio di oliva a Gammarth

 

Migliorare la qualità del prodotto e promuovere la commercializzazione sui mercati mondiali

 

Si sono tenute il 20 e 21 aprile, presso l’Hotel Khamsa Corinthia  a Gammarth, le Giornate tuniso-italiane d’Informazione e di Partenariato sull’olio di oliva, organizzate dalla Delta Consulting, azienda italiana stabilitasi a Tunisi.


>> Leggi.....

Pagina: Indietro 1 2 3 4 5 6 7 8 
 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 787 - ATTENTATO IN TUNISIA 
 :: 785 - INTERVISTA A LUCE LACQUANITI 
 :: 784 - BEJI CAID ESSEBSI  
 :: 783 - La situazione politica post-elettorale in Tunisia 
 :: 782 - ELEZIONI IN TUNISIA 
 :: 778 - MADITERRANEO: SGUARDI INCROCIATI 
 :: 774 - TUNISIA, TRE ANNI DI RIVOLTE FANNO PRIMAVERA 
 :: 773 - MEHDI JOMAA NUOVO PRIMO MINISTRO 
 :: 772 - IL MANCATO ACCORDO SUL NOME DEL FUTURO PREMIER RITARDA IL DIALOGO NAZIONALE 
 :: 771 - Alla ricerca della concordia ordinum 
 :: 770 - LA TUNISIA IN LUTTO 
 :: 769 - INTERVISTA AD ALI BOUSSELMI, MEMBRO DI “ARTICLE 13” 
 :: 768 - 1 maggio e Tunisia 
 :: 767 - INTERVISTA AL DR MOHAMED LASSOUED 
 :: 766 - Tunisi, quello che le donne sanno 
 :: 764 - CE QUE DEGAGE VEUT ENCORE DIRE EN TUNISIE 
 :: 764 - CE QUE DEGAGE VEUT ENCORE DIRE EN TUNISIE 
 :: 763 - LA TUNISIA DEL 23 OTTOBRE 
 :: 761 - Reportage dalla Tunisi post-rivoluzionaria 
 :: 757 - DALLA VIOLENZA AL SILENZIO 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml