Il Corriere di Tunisi 
13 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Prima Pagina
 850 – 202 [nuova serie]

 

 

NOSTRI PROBLEMI

 

La tragedia libanese: la violenta deflagrazione nei pressi del porto di Beirut ha distrutto gran parte della città lasciandoci tutti interdetti per le drammatiche conseguenze provocate dall’esplosione di un deposito dove erano stoccate ingenti quantità di nitrato di ammonio (2.750 tonnellate), esplosione talmente forte da essere percepita in un raggio di oltre 200 km. 

Innestata su un’economia già al collasso, la terribile esplosione avvenuta il 4 agosto ha causato, al momento, la morte di 137 persone, con migliaia di feriti e 300.000 sfollati. Di fronte a questo dramma umanitario, la solidarietà internazionale s’impone. Già molti paesi si mobilitano, tra essi la Tunisia e l’Italia, ma occorrono aiuti strutturali per dare assistenza sanitaria e alimentare ed anche un tetto alle persone che hanno perso tutto.

Dopo l’esplosione, i media hanno fatto varie ipotesi sulle cause possibili di questa tragedia dall’incuria dei servizi pubblici, alla corruzione dei politici o ad un possibile attentato terroristico. Tante le voci contraddittorie e sovrapposte in una cacofonia informativa globale. Sta di fatto però che l’esplosivo era in un deposito del centro città e questo dal 2014. Le autorità libanesi, che hanno arrestato i funzionari portuali, non hanno però chiarito il perché degli esplosivi, che erano stati sequestrati anni prima, si trovassero al porto. Per i libanesi la colpa è di una classe politica corrotta che ha causato sia il fallimento economico del paese che umanitario e chiedono che vi sia un’inchiesta internazionale per determinare le cause e le responsabilità di questa tragedia poiché non si fidano dei loro rappresentanti politici. Lo stesso Presidente francese, in visita in una Beirut in macerie, ha dichiarato che gli aiuti al popolo libanese dovranno pervenire tramite ONG e associazioni, il che la dice lunga sulla sfiducia nazionale ed internazionale nei confronti del governo libanese.

In Tunisia, dopo le dimissioni del Premier Fakhfakh, è stato incaricato dal Presidente Saied, Hichem Mechichi già Ministro dell'Interno dal 27 febbraio 2020 per formare il nuovo governo. Hichem Mechichi gode di ottima reputazione soprattutto per la sua integrità e la sua dedizione al paese. Speriamo possa ottenere la fiducia del Parlamento.

I rapporti tra Italia e Tunisia soffrono della recrudescenza della migrazione clandestina dove dall’inizio dell’estate, 2.639 persone anche su piccole imbarcazioni di fortuna hanno tentato di sbarcare a Lampedusa. Secondo il Ministero degli Interni, 63 tentativi di migrazione sono stati scoperti e 748 persone arrestate. L’emergenza migrazione clandestina ha spinto Luciana Lamorgese, Ministro italiano dell’Interno ad effettuare una visita lampo in Tunisia dove ha incontrato il suo omologo tunisino ed il presidente della Repubblica Kaïs Saied per tentare di arginare le partenze dalla Tunisia verso l’Italia. Il presidente tunisino che si è recato al porto di Sfax ha dichiarato che occorrono soluzioni nazionali ed internazionali per evitare questi traffici umani, la prima delle quali è offrire uno sbocco ai giovani in patria, che spinti dalla disoccupazione e dalla grave crisi economica che colpisce il paese, tentano una traversata della fortuna che spesso, però, si trasforma in una traversata della morte. O se riescono a raggiungere i lidi sognati finisce in uno sfruttamento di tipo schiavistico o peggio si cade tra le mani delle reti criminali che approfittano della situazione di irregolarità trasformando il sogno in incubo. L’Italia dal 10 agosto prossimo rimpatrierà su voli charter verso la Tunisia fino un massimo di 40 cittadini tunisini per volta, con voli bisettimanali, con un ritorno di 80 irregolari alla settimana.

Problema complesso quello della migrazione ed al quale non si può dare una risposta univoca, politicamente corretta né tantomeno partigiana. Tema molto sollecitato e ricorrente, richiede però una riflessione che vada oltre i riflettori elettoralistici e mediatici. Se siamo tutti d’accordo che non c’è peggior cosa del traffico degli esseri umani, prima, durante e dopo la traversata in mare, è anche vero che l’unico modo di varcare una frontiera per un giovane di vent’anni è rischiare la propria vita se non è di classe abbiente. I giovani europei, così abituati ad itinere nel mondo, anzi spinti a sperimentare viaggi formativi all’estero, dovrebbero servire da esempio per capire cosa significhi per un giovane non poter uscire dalla sua casa e come questa possa trasformarsi nel suo immaginario in prigione. Il vero problema quindi è come conciliare un bisogno naturale di mobilità con la necessità di far cessare i traffici umani? Se a questi giovani fosse permesso di circolare più liberamente i trafficanti sparirebbero? La migrazione aumenterebbe di molto? Poter spostarsi più liberamente aumenterebbe i ritorni in patria? Se la crisi economica si aggravasse emarginando ulteriormente i giovani tunisini, quali soluzioni proporre in patria per il loro inserimento sociale?

Questioni a cui non è facile rispondere in modo univoco ma sulle quali dobbiamo riflettere se non vogliamo che la frattura tra un “noi” ed un “loro” diventi una voragine!

 


 

SOMMARIO

 

Collettività

- Referendum 2020 - Voto per corrispondenza dei

cittadini italiani residenti all’estero.

- AICS e Progetto Restart.

- Messaggio del Presidente della Repubblica Sergio

Mattarella agli italiani all’estero: «Grazie per la

vostra solidarietà».

- Open Art Week lancia bando per giovani stilisti. - 5-6

 

Consigli legali

- Lo Studio legale Giambrone Tunisia nominato tra i

migliori studi legali internazionali d’Africa dell’anno

2000. - 7-8

 

In Tunisia

- Tunisia: cronaca di una profonda crisi politica.

- Sostegno alle microimprese tunisine dalla Cooperazione

Italiana Ai giovani imprenditori del sud

fondi per 350mila euro. - 9-11

 

Flash News - 12-13

 

In Italia

- L’associazione Hrayer Tunes formata da donne

tunisine a Milano per aiutare i più fragili in Italia e

all'estero.

- Scudetto alla Juve: è il nono consecutivo. - 14-15

 

Immigrazione-Emigrazione

- Preoccupante aumento degli sbarchi di clandestini

dalla Tunisia il Ministro Lamorgese in visita a

Tunisi. - 16-17

 

Dossier

- Raccontando l’Algeria. - 18-24

 

Economia

- Ctici. La Ctici al fianco dei suoi soci.

- A due start-up tunisine il premio progetto Aida

per diagnosi su sclerosi multipla, diabete, celiachia,

ipotiroide. - 25-28

 

Internazionale

- Beirut ancora una volta colpita al cuore. - 29-30

 

Cultura

- I musei d’impresa. - 31-35

 

Marginalia

- Tutto esaurito ma è una fake. - 36-37

 

Musica e Spettacolo

- Omaggio a Fellini al “Cinéma au Musée” di

Sousse .

- In arte, Nino Ferrer. “Voleva la pelle nera”. - 38-39

 

Ambiente e Turismo

- Il giardino di Ninfa: un’oasi storico - naturalistica

nel cuore della pianura pontina.

- 75 anni dopo Hiroshima e Nagasaki la minaccia

nucleare riemerge Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

esortano le nazioni per la fine dell'era nucleare. - 40-41

.

Salute e Benessere

- Occhio agli occhiali da Sole. Il pericolo delle bancarelle. - 42

 

Libri

- Lunga è la notte. - 43-44

 

Cucina - 45

 

Passatempo - 46


 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento 2020
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 848 – 200 [nuova serie]  
 :: 849 – 201 [nuova serie]  
 :: 850 – 202 [nuova serie] 
 :: 847 – 199 [nuova serie] 
 :: 846 - 198 [nuova serie] - aprile 2020 
 :: 845 – 197 [nuova serie]  
 :: 844 – 196 [nuova serie] 
 :: 843 - 195 [nuova serie] 
 :: 842 - 194 [nuova serie] 
 :: 841 – 193 [nuova serie] 
 :: 840 – 192 [nuova serie] 
 :: 839 – 191 [nuova serie] 
 :: 838 – 190 [nuova serie]  
 :: 837 – 189 [nuova serie] 
 :: 836 – 188 [nuova serie] 
 :: 835 – 187 [nuova serie] 
 :: 834 – 186 [nuova serie] 
 :: 833 – 185 [nuova serie] 
 :: 832 - 184 [nuova serie] 
 :: 831 - 183 [nuova serie] 
 :: 830 - 182 [nuova serie] 
 :: 829 - 181 [nuova serie] 
 :: 828 - 180 [nuova serie] 
 :: 827 - 179 - [nuova serie] 
 :: 826 – 178 [nuova serie] 
 :: 826 – 177 [nuova serie] 
 :: 825 - 176 [nuova serie] 
 :: 824 - 175 [nuova serie] 
 :: 823 - 174 [nuova serie] 
 :: 822 - 173 [nuova serie] 
 :: 821 - 172 [nuova serie] 
 :: 820 - 171 [nuova serie] 
 :: 819 - 170 [nuova serie] 
 :: 818 - 169 [nuova serie] 
 :: 817 - 168 [nuova serie] 
 :: 816 - 167 [nuova serie] 
 :: 815 – 166 [nuova serie] 
 :: 814 – 165 [nuova serie] 
 :: 813 – 164 [nuova serie] 
 :: 812 - 163 [nuova serie] 
 :: 811 – 162 [nuova serie] 
 :: 810 - 161 [nuova serie] 
 :: 809 - 160 [nuova serie] 
 :: 808 – 159 [nuova serie] 
 :: 807 - 158 [nuova serie] 
 :: 806 – 157 [nuova serie] 
 :: 805 - 156 [nuova serie] 
 :: 804 - 155 [nuova serie] 
 :: 803 - 154 [nuova serie] 
 :: 802 - 153 [nuova serie] 
 :: 801 – 152 [nuova serie] 
 :: 800 - 151 [nuova serie] 
 :: 799 – 150 [nuova serie] 
 :: 798 – 149 [nuova serie] 
 :: 797 – 148 [nuova serie] 
 :: 796- 147 [nuova serie] 
 :: 795 – 146 [nuova serie] 
 :: 794 – 145 [nuova serie] 
 :: 793 – 144 [nuova serie] 
 :: 792 – 143 [nuova serie] 
 :: 791 - 142 [nuova serie] 
 :: 790 - 141 [nuova serie] 
 :: 789 - 140 [nuova serie] 
 :: 788 – 139 [nuova serie] 
 :: 787 – 138 [nuova serie] 
 :: 786 – 137 [nuova serie] 
 :: 785 – 136 [nuova serie] 
 :: 784 - 135 [nuova serie] 
 :: 783 – 134 [nuova serie] 
 :: 782 – 133 [nuova serie] 
 :: 781-132 [nuova serie] 
 :: 780 - 131 [nuova serie] 
 :: 779 – 130 [nuova serie] 
 :: 778 - 129 [nuova serie] 
 :: 777 - 128 [nuova serie] 
 :: 776 - 127 [nuova serie] 
 :: 775 - 126 [nuova serie] febbraio 
 :: 774 - 125 [nuova serie] 
 :: 773 - 124 [nuova serie] 
 :: 772 - 123 [nuova serie] 
 :: 771 – 122 [nuova serie] 
 :: 770 - 120-121 [nuova serie] 
 :: 769 - 119 [nuova serie] 
 :: 768 - 118 [nuova serie] 
 :: 767 - 117 [nuova serie] 
 :: 766 - 116 [nuova serie] 
 :: 765 - 114-115 [nuova serie] 
 :: 764 – 113 [nuova serie] 
 :: 763 - 112 [nuova serie] 
 :: 762 - 111 [nuova serie] - settembre 2012 
 :: 761 - 110 [nuova serie] 
 :: 760 – 109 [nuova serie] 
 :: 759 – 108 [nuova serie] 
 :: 758-107 [nuova serie] 
 :: 757 – 106 [nuova serie] 
 :: 756 – 105 [nuova serie] 
 :: 755 - 104 [nuova serie] 
 :: 754 - 103 [nuova serie] 
 :: 753 – 102 [nuova serie] 
 :: 752 – 101 [nuova serie] 
 :: 751 – 100 [nuova serie] 
 :: 750 - 99 [nuova serie] - novembre  
 :: 749 - 98 [nuova serie] - 15 ottobre 
 :: 748 - 97 [nuova serie] - settembre 
 :: 744-747 - 96 [Nuova Serie] - luglio/agosto 
 :: 719 – 95 [nuova serie]  
 :: 718 - 94 [nuova serie] - maggio 
 :: 717 – 93 [nuova serie] - aprile 
 :: 716 – 92 [nuova serie] - marzo 
 :: 715 - Solo online - a cura della redazione di Torino 
 :: news 
 :: 715 - 91 [nuova serie] - febbraio 2011 
 :: 714 – 90 [nuova serie] 
 :: 713 - 89 [nuova serie] 
 :: 712 - 88 [nuova serie] 
 :: 711 - 87 [nuova serie] 
 :: 710 – 86 [nuova serie] 
 :: 709 - 85 [nuova serie] 
 :: 708 – 84 [nuova serie] - agosto 
 :: 707 – 83 [nuova serie] - luglio 
 :: 706-705 – 82 [nuova serie] - giugno 
 :: 704 – 81 [nuova serie] 
 :: 703 - 80 [nuova serie] maggio 
 :: 702 - 79 [nuova serie] 
 :: 701 -78 [nuova serie] 
 :: 700 - 77 [serie nuova] 
 :: 699 – 76 [nuova serie] 
 :: 698 – 75 [nuova serie] 
 :: 697 – 74 [nuova serie] 
 :: 696 - 73 [nuova serie] 
 :: 695 – 72 [nuova serie] 
 :: 694 – 71 [nuova serie] - dicembre 
 :: 693 -70 [nuova serie] – 6 / 20 novembre 
 :: 692 - 69 [nuova serie] – 21 ottobre – 5 novembre 
 :: 691 - 68 [nuova serie] – 6 ottobre - 20 ottobre 
 :: 690 - 67 [nuova serie] – 16 settembre - 5 ottobre 
 :: 689 - 66 [nuova serie] - 1 - 15 settembre 
 :: 688 - 65 [nuova serie] - agosto 
 :: 687 - 64 [nuova serie] - luglio 
 :: 686 - 63 [nuova serie] - giugno 
 :: 685 - 62 [nuova serie] - giugno  
 :: 684 - 61 [nuova serie] - maggio  
 :: 683 - 60 [nuova serie] - aprile 
 :: 682- 59 [nuova serie] - aprile 
 :: 681 - 58 [nuova serie] - marzo 
 :: 680 - 57 [nuova serie] - marzo 
 :: 679 -56 [nuova serie] - febbraio 
 :: 678 - 55 [nuova serie] – febbraio  
 :: 677 – 54 [nuova serie] gennaio 2009 
 :: 676 – 53 [nuova serie] dicembre 
 :: 675 – 52 [nuova serie] novembre 
 :: 674 – 51 [nuova serie] novembre 
 :: 673 – 50 [nuova serie] novembre 
 :: 672 – 49 [nuova serie] ottobre  
 :: 671 - 48 [nuova serie] settembre 
 :: 670 - 47 [nuova serie] agosto 
 :: 669 - 46 [nuova serie] luglio  
 :: 668 – 45 [nuova serie] giugno 
 :: 667 – 44 [nuova serie] giugno 
 :: 666 – 43 [nuova serie] maggio 
 :: 665 – 42 [nuova serie] maggio 
 :: 664 – 41 [nuova serie] aprile 
 :: 663 – 40 [nuova serie] aprile 
 :: 662 – 39 [nuova serie] marzo 
 :: 661 – 38 [nuova serie] febbraio  
 :: 660 – 37 [nuova serie] febbraio 
 :: 659 – 36 [nuova serie] febbraio 
 :: 655 - 32 [nuova serie] novembre 2007 
 :: 656 – 33 [nuova serie] dicembre 2007 
 :: 657 – 34 [nuova serie] del 15 dicembre 2007 
 :: 658 – 35 [nuova serie] del gennaio 2008 
 :: 654 – 31 [nuova serie] 30 ottobre 2007 
 :: 653 – 30 [nuova serie] ottobre 2007 
 :: 652 – 29 [nuova serie] 30 settembre 2007 
 :: 651 - 28 [nuova serie] 15 settembre 2007 
 :: 650 - 27 [nuova serie] dal 16 al 31 agosto 2007  
 :: 649 - 26 [nuova serie] dal 15 luglio al 15 agosto 2007 
 :: 648 – 25 [nuova serie] dal 15 giugno al 15 luglio 2007 
 :: 647 - 24 [nuova serie] dal 15 al 31 maggio 2007 
 :: 646 – 23 [nuova serie] dal 30 aprile al 15 maggio 2007 
 :: 645 – 22 [nuova serie] dal 10 al 25 aprile 2007 
 :: 644 - 21 [nuova serie] dal 16 al 31 marzo 2007 
 :: 643 - 20 [nuova serie] dal 1 al 15 marzo 2007 
 :: 642 - 19 [nuova serie] dal 15 al 28 febbraio 2007 
 :: 641 - 18 [nuova serie] dal 1 al 15 febbraio 2007 
 :: 640 - 17 [nuova serie] dal 1 al 15 gennaio 2007 
 :: 639 - 16 [nuova serie] dal 16 al 31 dicembre 2006 
 :: 638 - 15 [nuova serie] dal 1 al 15 dicembre 
 :: 637 - 14 [nuova serie] dal 15 al 30 novembre 
 :: 636 - 13 [nuova serie] dal 1 al 15 novembre  
 :: 635 - 12 [nuova serie] dal 15 al 30 ottobre 2006 
 :: 634 - 11 [nuova serie] dal 30 settembre al 15 ottobre 
 :: 633 - 10 [nuova serie] dal 15 al 30 settembre 
 :: 632 - 9 [nuova serie] dal 15 agosto al 10 settembre 
 :: 631 - 8 [nuova serie] dal 15 luglio al 15 agosto 
 :: 630 – 7 [nuova serie] dal 21 giugno al 6 luglio 
 :: 629 - 6 [nuova serie] dal 6 al 20 giugno  
 :: 628 – 5 [nuova serie] dal 21 maggio al 6 giugno 
 :: 627 - 4 [nuova serie] dal 05 al 20 maggio 
 :: 626 - 3 [nuova serie] dal 20 aprile al 5 maggio 
 :: 625 - 2 [nuova serie] - dal 05 aprile al 19 aprile 
 :: 624 - 1 [nuova serie] - dal 20 marzo al 4 aprile 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml