Il Corriere di Tunisi 
12 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Prima Pagina
 841 – 193 [nuova serie]

 

 

NOSTRI PROBLEMI

 

La Tunisia ha un Presidente nella figura di Kaïs Saïd , eletto con più di 72% dei voti contro Nabil Karoui che ne ottiene poco più di 29%.

Molto è stato scritto su questa nuova figura politica in Tunisia: a volte considerato un outsider pericoloso, un populista o un rigido conservatore, a volte considerato un liberatore, una persona per cui le leggi non sono negoziabili, che vuole ridare al popolo il suo ruolo centrale quale protagonista del cambiamento in atto dal 2011 richiamandosi al suo motto rivoluzionario originario “il popolo vuole”, le analisi sono contradittorie e a volte antitetiche. Non avendo una formazione politica di riferimento e non essendo immediatamente riconoscibile come appartenente a tale o tal’altra ideologia, non avendo presentato un programma che apparentemente non pretende altro che ridare la parola al popolo, alle regioni, ai giovani esclusi dalla transizione democratica, attraverso una lotta senza concessioni alla corruzione dilagante che in questi ultimi anni ha incancrenito tutti i settori della vita economica e politica, il nuovo Presidente della Tunisia è percepito dagli uni come un liberatore e dagli altri come un affossatore delle libertà fondamentali per le sue posizioni conservatrici sulla parità di genere o sulla pena di morte.

Se è troppo presto per analizzare nei fatti la svolta politica che quest’elezione rappresenta è vero anche che Kaïs Saïd ha riscosso un consenso quasi unanime da parte della popolazione tunisina che, a dire il vero, stupisce in un contesto mondiale in cui la battaglia del consenso è affidata per lo più a comunicatori professionisti. Com’è possibile, si interrogano gli analisti, che una persona senza questa potente macchina sia riuscita ad ottenere questo risultato plebiscitario, altri ritengono che forse è proprio quest’immagine non convenzionale che ha attratto gli elettori, i quali hanno avuto la sensazione di riprendere in mano il loro destino.

Nel suo discorso inaugurale in Parlamento, il Presidente tunisino ha ribadito il suo impegno a rispettare la Costituzione affermando che la sua elezione rappresenta “una vera rivoluzione... non contro la legittimità, ma ad opera di questa” che costituirà un modello futuro sul quale dobbiamo tutti riflettere.

Le elezioni legislative invece hanno visto il partito Ennahdha ottenere il maggior numero di consensi senza tuttavia riuscire ad avere seggi sufficenti per poter proporre un governo che non sia frutto di negoziati con altre formazioni politiche. Il partito Ennahdha ottiene solo, in effetti, 52 seggi su 217, e se diventa il partito di maggioranza relativa potrà governare solo attraverso la costituzione di larghe intese. Vedremo nel prossimo futuro chi accetterà di sostenerlo per una possibile governabilità anche se fragile del Paese.  Ennahdha è seguito da Qalb Tounes, il partito del candidato perdente alle presidenziali Nabil Karoui, che ha ottenuto 38 seggi. In terza posizione il partito Attayar (Corrente Democratica) con 22 seggi, quarta la coalizione islamista Al Karama con 21 seggi, seguita dal Partito desturiano libero di Abir Moussi con 17 seggi, dal Movimento del Popolo (16), da Tahya Tounes (14), Machrou3 Tounes (4) e dalle altre liste indipendenti e minori con 33 seggi.

Considerato che i negoziati sono ancora in atto, la domanda che molti tunisini si pongono è: quali saranno gli alleati del futuro governo, l’ala più liberale o quella più oltranzista e conservatrice? Interessante è pero’ notare che mentre il voto alle presidenziali ha premiato una nuova figura politica, o comunque percepita come tale, i risultati delle elezioni legislative non sono state una reale sorpresa con delle preferenze per i partiti più conservatori e tradizionalisti che sono stati prevedibilmente avvantaggiati dalla disintegrazione del partito del defunto Presidente Beji Caïd Essebsi, Nidaa Tounes.

Nel mondo convulso nel quale siamo immersi non possiamo non concludere questo editoriale senza lanciare “un grido di dolore” e di sdegno contro il massacro del popolo curdo ed il suo epocale esodo in una regione in cui da sempre avevano vissuto!

 


 

SOMMARIO

 

Collettività

- In Tunisia, un collettivo si impegna a piantare 12 milioni

di alberi sul territorio tunisino.

- XIX Edizione della Settimana della Lingua Italiana nel

Mondo.

- Il Mediterraneo, ovvero una storia che ritorna.

- Il grande cuore dell'Italia.

- A Tunisi: IV edizione Settimana della Cucina Italiana nel

mondo. 18-24 novembre 2019. - 5-9

 

In Tunisia

- Elezioni in Tunisia: Un Presidente post ideologico.

- Il Presidente Kais Saied ha prestato giuramento

davanti al Parlamento tunisino.

- Nelle urne della Tunisia, la "scelta pericolosa" di una

giovane democrazia. - 10-12

 

Flash News 13-14

 

In Italia

- Messaggio di felicitazioni del Presidente della Repubblica

Sergio Mattarella al Presidente eletto della Repubblica

tunisina Kais Saied, in occasione della sua

elezione.

- Il Presidente del Consiglio Conte a colloquio

telefonico con il neo Presidente della Repubblica

tunisina.- 15

 

Maghreb e Mediterraneo

- Mediterraneo: sguardi incrociati. La stampa italiana in

Tunisia: Testimonianza della emigrazione italiana.

Omaggio a Loris Gallico direttore de L'Italiano di Tunisi. - 16-17

 

Dossier

- "L'Italiano una lingua per lo spettacolo". - 18-21

 

Internazionale - L'intervento militare turco nella Siria nord-orientale. - 22-23

 

Economia

- CTICI: Job'in - Fiera del lavoro. La CTICI incontra le

imprese di Biserta. - 24-26

 

Cultura

- Bacon e Freud.La scuola di Londra.

- Segni Dogon.

- Corrado Veneziano e il Leonardo Atlantico. - 27-33

 

Musica e Spettacolo

- L'Ottobre Musicale 2019 all'Acropolium di Cartagine.

Prime cronache di Daniele Passalacqua.

- I titoli delle pellicole premiate alle Giornate del Cinema

di Cartagine 2019. - 34-39

 

Marginalia

- Cohortes Vigilum.- 40-41

 

Università e Scuola

- Giornata di Studio a Moknine 2019 sul tema:

"Pessimismo e Ottimismo". - 42

 

Ambiente e Turismo

- "Rotaie vissute 2" La Siracusa-Licata da Scicli Modica

Ragusa a Comiso sul tracciato di fine Ottocento.

- Forum Regionale per la Giustizia Ambientale a

Kairouan. - 43-44

 

Cucina 45

 

Passatempo 46

 


 


 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 841 – 193 [nuova serie] 
 :: 840 – 192 [nuova serie] 
 :: 839 – 191 [nuova serie] 
 :: 838 – 190 [nuova serie]  
 :: 837 – 189 [nuova serie] 
 :: 836 – 188 [nuova serie] 
 :: 835 – 187 [nuova serie] 
 :: 834 – 186 [nuova serie] 
 :: 833 – 185 [nuova serie] 
 :: 832 - 184 [nuova serie] 
 :: 831 - 183 [nuova serie] 
 :: 830 - 182 [nuova serie] 
 :: 829 - 181 [nuova serie] 
 :: 828 - 180 [nuova serie] 
 :: 827 - 179 - [nuova serie] 
 :: 826 – 178 [nuova serie] 
 :: 826 – 177 [nuova serie] 
 :: 825 - 176 [nuova serie] 
 :: 824 - 175 [nuova serie] 
 :: 823 - 174 [nuova serie] 
 :: 822 - 173 [nuova serie] 
 :: 821 - 172 [nuova serie] 
 :: 820 - 171 [nuova serie] 
 :: 819 - 170 [nuova serie] 
 :: 818 - 169 [nuova serie] 
 :: 817 - 168 [nuova serie] 
 :: 816 - 167 [nuova serie] 
 :: 815 – 166 [nuova serie] 
 :: 814 – 165 [nuova serie] 
 :: 813 – 164 [nuova serie] 
 :: 812 - 163 [nuova serie] 
 :: 811 – 162 [nuova serie] 
 :: 810 - 161 [nuova serie] 
 :: 809 - 160 [nuova serie] 
 :: 808 – 159 [nuova serie] 
 :: 807 - 158 [nuova serie] 
 :: 806 – 157 [nuova serie] 
 :: 805 - 156 [nuova serie] 
 :: 804 - 155 [nuova serie] 
 :: 803 - 154 [nuova serie] 
 :: 802 - 153 [nuova serie] 
 :: 801 – 152 [nuova serie] 
 :: 800 - 151 [nuova serie] 
 :: 799 – 150 [nuova serie] 
 :: 798 – 149 [nuova serie] 
 :: 797 – 148 [nuova serie] 
 :: 796- 147 [nuova serie] 
 :: 795 – 146 [nuova serie] 
 :: 794 – 145 [nuova serie] 
 :: 793 – 144 [nuova serie] 
 :: 792 – 143 [nuova serie] 
 :: 791 - 142 [nuova serie] 
 :: 790 - 141 [nuova serie] 
 :: 789 - 140 [nuova serie] 
 :: 788 – 139 [nuova serie] 
 :: 787 – 138 [nuova serie] 
 :: 786 – 137 [nuova serie] 
 :: 785 – 136 [nuova serie] 
 :: 784 - 135 [nuova serie] 
 :: 783 – 134 [nuova serie] 
 :: 782 – 133 [nuova serie] 
 :: 781-132 [nuova serie] 
 :: 780 - 131 [nuova serie] 
 :: 779 – 130 [nuova serie] 
 :: 778 - 129 [nuova serie] 
 :: 777 - 128 [nuova serie] 
 :: 776 - 127 [nuova serie] 
 :: 775 - 126 [nuova serie] febbraio 
 :: 774 - 125 [nuova serie] 
 :: 773 - 124 [nuova serie] 
 :: 772 - 123 [nuova serie] 
 :: 771 – 122 [nuova serie] 
 :: 770 - 120-121 [nuova serie] 
 :: 769 - 119 [nuova serie] 
 :: 768 - 118 [nuova serie] 
 :: 767 - 117 [nuova serie] 
 :: 766 - 116 [nuova serie] 
 :: 765 - 114-115 [nuova serie] 
 :: 764 – 113 [nuova serie] 
 :: 763 - 112 [nuova serie] 
 :: 762 - 111 [nuova serie] - settembre 2012 
 :: 761 - 110 [nuova serie] 
 :: 760 – 109 [nuova serie] 
 :: 759 – 108 [nuova serie] 
 :: 758-107 [nuova serie] 
 :: 757 – 106 [nuova serie] 
 :: 756 – 105 [nuova serie] 
 :: 755 - 104 [nuova serie] 
 :: 754 - 103 [nuova serie] 
 :: 753 – 102 [nuova serie] 
 :: 752 – 101 [nuova serie] 
 :: 751 – 100 [nuova serie] 
 :: 750 - 99 [nuova serie] - novembre  
 :: 749 - 98 [nuova serie] - 15 ottobre 
 :: 748 - 97 [nuova serie] - settembre 
 :: 744-747 - 96 [Nuova Serie] - luglio/agosto 
 :: 719 – 95 [nuova serie]  
 :: 718 - 94 [nuova serie] - maggio 
 :: 717 – 93 [nuova serie] - aprile 
 :: 716 – 92 [nuova serie] - marzo 
 :: 715 - Solo online - a cura della redazione di Torino 
 :: news 
 :: 715 - 91 [nuova serie] - febbraio 2011 
 :: 714 – 90 [nuova serie] 
 :: 713 - 89 [nuova serie] 
 :: 712 - 88 [nuova serie] 
 :: 711 - 87 [nuova serie] 
 :: 710 – 86 [nuova serie] 
 :: 709 - 85 [nuova serie] 
 :: 708 – 84 [nuova serie] - agosto 
 :: 707 – 83 [nuova serie] - luglio 
 :: 706-705 – 82 [nuova serie] - giugno 
 :: 704 – 81 [nuova serie] 
 :: 703 - 80 [nuova serie] maggio 
 :: 702 - 79 [nuova serie] 
 :: 701 -78 [nuova serie] 
 :: 700 - 77 [serie nuova] 
 :: 699 – 76 [nuova serie] 
 :: 698 – 75 [nuova serie] 
 :: 697 – 74 [nuova serie] 
 :: 696 - 73 [nuova serie] 
 :: 695 – 72 [nuova serie] 
 :: 694 – 71 [nuova serie] - dicembre 
 :: 693 -70 [nuova serie] – 6 / 20 novembre 
 :: 692 - 69 [nuova serie] – 21 ottobre – 5 novembre 
 :: 691 - 68 [nuova serie] – 6 ottobre - 20 ottobre 
 :: 690 - 67 [nuova serie] – 16 settembre - 5 ottobre 
 :: 689 - 66 [nuova serie] - 1 - 15 settembre 
 :: 688 - 65 [nuova serie] - agosto 
 :: 687 - 64 [nuova serie] - luglio 
 :: 686 - 63 [nuova serie] - giugno 
 :: 685 - 62 [nuova serie] - giugno  
 :: 684 - 61 [nuova serie] - maggio  
 :: 683 - 60 [nuova serie] - aprile 
 :: 682- 59 [nuova serie] - aprile 
 :: 681 - 58 [nuova serie] - marzo 
 :: 680 - 57 [nuova serie] - marzo 
 :: 679 -56 [nuova serie] - febbraio 
 :: 678 - 55 [nuova serie] – febbraio  
 :: 677 – 54 [nuova serie] gennaio 2009 
 :: 676 – 53 [nuova serie] dicembre 
 :: 675 – 52 [nuova serie] novembre 
 :: 674 – 51 [nuova serie] novembre 
 :: 673 – 50 [nuova serie] novembre 
 :: 672 – 49 [nuova serie] ottobre  
 :: 671 - 48 [nuova serie] settembre 
 :: 670 - 47 [nuova serie] agosto 
 :: 669 - 46 [nuova serie] luglio  
 :: 668 – 45 [nuova serie] giugno 
 :: 667 – 44 [nuova serie] giugno 
 :: 666 – 43 [nuova serie] maggio 
 :: 665 – 42 [nuova serie] maggio 
 :: 664 – 41 [nuova serie] aprile 
 :: 663 – 40 [nuova serie] aprile 
 :: 662 – 39 [nuova serie] marzo 
 :: 661 – 38 [nuova serie] febbraio  
 :: 660 – 37 [nuova serie] febbraio 
 :: 659 – 36 [nuova serie] febbraio 
 :: 655 - 32 [nuova serie] novembre 2007 
 :: 656 – 33 [nuova serie] dicembre 2007 
 :: 657 – 34 [nuova serie] del 15 dicembre 2007 
 :: 658 – 35 [nuova serie] del gennaio 2008 
 :: 654 – 31 [nuova serie] 30 ottobre 2007 
 :: 653 – 30 [nuova serie] ottobre 2007 
 :: 652 – 29 [nuova serie] 30 settembre 2007 
 :: 651 - 28 [nuova serie] 15 settembre 2007 
 :: 650 - 27 [nuova serie] dal 16 al 31 agosto 2007  
 :: 649 - 26 [nuova serie] dal 15 luglio al 15 agosto 2007 
 :: 648 – 25 [nuova serie] dal 15 giugno al 15 luglio 2007 
 :: 647 - 24 [nuova serie] dal 15 al 31 maggio 2007 
 :: 646 – 23 [nuova serie] dal 30 aprile al 15 maggio 2007 
 :: 645 – 22 [nuova serie] dal 10 al 25 aprile 2007 
 :: 644 - 21 [nuova serie] dal 16 al 31 marzo 2007 
 :: 643 - 20 [nuova serie] dal 1 al 15 marzo 2007 
 :: 642 - 19 [nuova serie] dal 15 al 28 febbraio 2007 
 :: 641 - 18 [nuova serie] dal 1 al 15 febbraio 2007 
 :: 640 - 17 [nuova serie] dal 1 al 15 gennaio 2007 
 :: 639 - 16 [nuova serie] dal 16 al 31 dicembre 2006 
 :: 638 - 15 [nuova serie] dal 1 al 15 dicembre 
 :: 637 - 14 [nuova serie] dal 15 al 30 novembre 
 :: 636 - 13 [nuova serie] dal 1 al 15 novembre  
 :: 635 - 12 [nuova serie] dal 15 al 30 ottobre 2006 
 :: 634 - 11 [nuova serie] dal 30 settembre al 15 ottobre 
 :: 633 - 10 [nuova serie] dal 15 al 30 settembre 
 :: 632 - 9 [nuova serie] dal 15 agosto al 10 settembre 
 :: 631 - 8 [nuova serie] dal 15 luglio al 15 agosto 
 :: 630 – 7 [nuova serie] dal 21 giugno al 6 luglio 
 :: 629 - 6 [nuova serie] dal 6 al 20 giugno  
 :: 628 – 5 [nuova serie] dal 21 maggio al 6 giugno 
 :: 627 - 4 [nuova serie] dal 05 al 20 maggio 
 :: 626 - 3 [nuova serie] dal 20 aprile al 5 maggio 
 :: 625 - 2 [nuova serie] - dal 05 aprile al 19 aprile 
 :: 624 - 1 [nuova serie] - dal 20 marzo al 4 aprile 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml