Il Corriere di Tunisi 
38 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Prima Pagina
 620 dal 1 al 15 gennaio

 

NOSTRI PROBLEMI

 

Come promesso e come consentitoci  riprendiamo il "collier"  ed il nostro  appuntamento quindicinale con i lettori.

L’anno 2006  è un anno molto importante per la Tunisia ed anche, modestamente, per  il nostro i giornale.

Per la Tunisia  il 20   marzo si festeggerà   con la dovuta soddisfazione i cinquantanni di ritrovata indipendenza  e, soprattutto, dopo il cambiamento strutturale  del  7 novembre 1987  si procederà sul cammino intrapreso per far si che il paese  sia sempre più  un esempio  di equilibrio e di progresso  per il suo popolo.   Anche il nostro foglio  ricorderà i suoi cinquant’anni   di pubblicazione ininterrotta  in lingua italiana, infatti, teoricamente autorizzato in febbraio  1956, solo nel marzo  dello stesso anno, dopo l’avvenuta  formale  indipendenza, gli “strilloni” hanno potuto diffonderlo  per le strade di Tunisi. Sono stati  anni intensi. Abbiamo visto la presenza italiana  ridursi  da 100.000  a poco meno (o poco più) di 3000. Siamo nati settimanali, poi, in periodi più fasti,  siamo diventati bisettimanali poi in periodi meno fasti più o meno mensili. Dal formato “lenzuolo” siamo  passati al “tabloid”, formula ch manteniamo tuttora, dopo aver da qualche anno ripreso il ritmo quindicinale completando la pubblicazione con una serie di supplementi puntuali.

Questo primo numero del nostro 51° anno di vita è pubblicato con la formula abituale in sedici pagine, sempre sulle “vecchie” rotative della Rue de Russie, il che non toglie che stiamo sempre “cogitando” il “grande” cambiamento.

Poche settimane ci separano dal programma che stiamo studiando per ricordare i nostri cinquanta anni di vita. Da più parti amici ed estimatori prestigiosi si offrono di partecipare all’evento, li ringraziamo sin da ora per le loro proposte e la preziosa collaborazione. Torneremo dettagliatamente in argomento. Certo però che le vicende italiane (clima politico, elezione 9 Aprile, voto all’estero) non facilitano il compito degli organizzatori; ma le difficoltà spronano non debbono frenare.

Torniamo ai nostri specifici problemi.

Sono passati sei anni dalla triste scomparsa di Bettino CRAXI in esilio a Tunisi. Abbiamo appreso che il presidente COSSIGA sarà nelle nostre mura per quella data. Ci auguriamo, anche se è molto difficile, che la famiglia socialista ritrovi un po' di unità e soprattutto che proprio la famiglia CRAXI ritrovi un po' di  serenità e un denominatore comune nel ricordo del padre.

Ci è stato affermato che il presidente COSSIGA vuol realmente attuare un suo grande progetto di cui ha accennato alcuni mesi orsono; l’adozione dei pochi anziani lavoratori italiani di antica residenza che versano tuttora in sempre disagiate condizioni di esistenza. Questa “adozione” dovrebbe essere materializzata dalle strutture esistenti (SIA, Ambasciata, sodalizi ed associazioni varie) ma soprattutto dalla nuova imprenditorialità italiana sempre più consistente, dinamica ed operosa. Plaudiamo a piene mani al progetto, augurando una sua concreta attuazione pur non ignorando le difficoltà di “accorder les violons” di quanti vogliano dare il via di questa brillante iniziativa.

Per concludere, il susseguirsi delle festività che con l’Aïd El Kebir ha portato la loro fine dalla Befana (6 Gennaio) al giovedì 12 Gennaio e dunque ad oggi non ha consentito, così ci è stato detto, di riunire come previsto la “consulta".  Se ne riparlerà  nella seconda quindicina di gennaio, INCHALLAH. Nel frattempo si è riunita l’assemblea dell’IMIT nei suoi nuovi locali, “beaucoup de pain sur la planche",   auguri.  Non dimentichiamo  però  l’importanza ed il vero  senso della parola “sinergia” la quale vuol dire coordinare gli sforzi cercando il denominatore comune  e non limitarsi a coltivare egoisticamente  il proprio orticello.


IN QUESTO NUMERO

 

Attività della CTICI per il 2006

p.  2

Terza edizione degli incontri tunisi di marionette

p.  3

L'esposizione Manet al Complesso del Vittoriano

 

a Roma

p.  4

Echi di Storia Mediterranea

p.  5

Le filiere della qualità promosse all'estero da

 

ICE e Unioncamere

p.  6

In Tunisia

p.  7

2006 : L'anno d'Ibn Khaldoun

p.  8

Giornata Internazionale dei Migranti

p.  9

Quanti sono gli italiani nel mondo

p. 10

La storia dei migranti in una mostra romana

p. 11

Mario Draghi, nuovo governatore della

 

Banca d'Italia

p. 12

Sahara e musica : le due porte dell'anima

p. 13

Presentato l'annuario della Dante Alighieri

 

"Il mondo in italiano"

p. 14

Calendari : tra storia e arte, la carica degli

 

istituzionali

p. 15

 


 

IMIT - Il C.d.a ASSOCIAZIONE DEGLI IMPRENDITORI ITALIANI IN TUNISIAin Tunisia-Italia

 

Hanene ZbissIL MEDITERRANEO IN BICI: MATTEO SCARABELLI - in Meditarraneo


 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 623 dal 1 al 15 marzo 
 :: 622 dal 14 febbraio al 28 febbraio 
 :: 621 dal 16 gennaio al 13 febbraio 2006 
 :: 620 dal 1 al 15 gennaio 
 :: 619 dal 16 al 31 dicembre 
 :: 618 del 1 dicembre 2005 
 :: 617 del 14 novembre 2005 
 :: 616 del 28 ottobre 2005 
 :: 615 del 10 ottobre 2005 
 :: 614 del 20 settembre 2005 
 :: 613 dell'agosto 2005 
 :: 612 del luglio 2005 
 :: 611 del 25 giugno 2005 
 :: 610 del 2 giugno 2005 
 :: 609 del 18 maggio 2005 
 :: 608 del 25 aprile 2005 
 :: 606 del 20 marzo 2005 
 :: 603 del 20 gennaio 2005 
 :: 607 del 10 aprile 2005 
 :: 605 del 28 febbraio 2005 
 :: 604 del 5 febbraio 2005 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml