Il Corriere di Tunisi 
65 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Prima Pagina
 619 dal 16 al 31 dicembre

 

NOSTRI PROBLEMI

 

L’uomo propone e Dio e gli eventi dispongono. Questo giornale doveva essere il primo stampato tutto a colori nei nostri nuovi stabilimenti. Non é stato possibile. Il corpo del giornale é stato stampato sulle vecchie rotative della rue de Russie; per contro con questo numero iniziamo la pubblicazione di supplementi puntuali interamente a colori su carta patinata che saranno inseriti nel giornale, come il trimestrale della CTICI e copriranno tutto il 2006. Anno che, come tutti sapete, ci vedrà compiere cinquantanni di pubblicazioni ininterrotte. La nostra testata é nata  in contemporanea alla ritrovata indipendenza della Tunisia (1956).

L'ambasciatore Arturo Olivieri nel suo tradizionale messaggio augurale ha tracciato un’ampia e ottimistica panoramica di quanto é stato fatto sul piano bilaterale e multilaterale per rafforzare e potenziare i già ottimi rapporti tra Italia e Tunisia.

Sul finire del 2003 speravamo essere 3000 ed avere un COMITES eletto, come nel 1997. Con la delusione di molti, anziché elezioni abbiamo avuto la liquidazione...

Sul finire del 2005 si é costituita la “consulta” delle associazioni.

Il 2006 sarà l’anno delle elezioni politiche in Italia ed i cittadini residenti all’estero potranno votare ed eleggere i propri rappresentanti alla Camera ed al Senato.

Il diritto  di  opzione  scade  il 31/12/2005.

La "consulta" dovrebbe riunirsi con il “plenum" entro i primi di gennaio 2006 e avrà certamente al primo punto del suo ordine del giorno questa questione.

Il 2005 come i suoi predecessori, volge alla fine. Fra pochi giorni daremo il via al  2006.

Consentiteci di soffermarci come sempre sulle vicende del nostro (e soprattutto vostro) giornale.

Malgrado le abituali difficoltà, siamo riusciti a mantenere le nostre pubblicazioni

Continueremo.

Non dovete dimenticare però cari lettori, che il giornale non ha sovvenzioni di alcuna sorta e vive UNICAMENTE del contributo dei suoi abbonati e sostenitori e dei sacrifici dei suoi collaboratori.

Un saluto ed un augurio di sempre maggiore prosperità a tutte le associazioni e società italiane che operano in Tunisia.

Ringraziamo tutti coloro che ci hanno espresso la loro solidarietà e la loro simpatia. Ad essi diciamo che IL CORRIERE DI TUNISI (Corriere Eurafrica) continuerà come nel passato, ad “esternare il loro pensiero, prerogativa migliore della personalità di un libero cittadino”. Proprio come lo avevamo promesso anni fa nel nostro primo numero.

Tanti auguri a tutti i nostri lettori ed amici, grazie per la loro fedeltà.

Riprenderemo, lo speriamo, il "collier" nel 2006, sempre guidati dal nostro inguaribile ottimismo, ricordando per l’ennesima volta, che gli articoli e le notizie per essere puntualmente pubblicati ci debbono pervenire entro il 5 e il 20 di ogni mese. GRAZIE.

 

E. F.

 


 

IN QUESTO NUMERO

 

Auguri per le prossime feste dal Presidente vicario della Camera

 

Tuniso-italiana F. Bellicini

p.   2

Al Teatro Municipale di Tunisi  Bruno Canino e Antonio Ballista  

p.   3

Protocollo d’intesa per l’artigianato nel Mediterraneo

p.   4

Echi di Storia Mediterranea

p.   5

Convegno  a Dar Bach Hamba :

 

L’armonizzazione delle regole della pesca nel Mediterraneo

p.   6

Dalla Tunisia una voce forte sullo sviluppo sostenibile

 

e la qualità della vita di F. Nigro

p.  11

Ciampi riceve il CGIE al Quirinale

p.  12

Appello in favore dell'educazione del popolo

p.  13

33.mo Forum dell’ISAAME

p.  14

Il Settecento a Roma

p.  15

 

SUPPLEMENTO CUCINA FINE ANNO A COLORI  [28 p.]

 


 

C. G. Oliviero – QUATTRO SITI PER GLI ITALIANI IN TUNISIAin Tunisia-Italia

 

Daniele Passalacqua – 33.mo FORUM DELL’ISAAMEin Cronaca

 

Hanene Zbiss – INTERVISTE: ASHOK METTA e HAKIM BENELFOULin Cronaca

 


 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 623 dal 1 al 15 marzo 
 :: 622 dal 14 febbraio al 28 febbraio 
 :: 621 dal 16 gennaio al 13 febbraio 2006 
 :: 620 dal 1 al 15 gennaio 
 :: 619 dal 16 al 31 dicembre 
 :: 618 del 1 dicembre 2005 
 :: 617 del 14 novembre 2005 
 :: 616 del 28 ottobre 2005 
 :: 615 del 10 ottobre 2005 
 :: 614 del 20 settembre 2005 
 :: 613 dell'agosto 2005 
 :: 612 del luglio 2005 
 :: 611 del 25 giugno 2005 
 :: 610 del 2 giugno 2005 
 :: 609 del 18 maggio 2005 
 :: 608 del 25 aprile 2005 
 :: 606 del 20 marzo 2005 
 :: 603 del 20 gennaio 2005 
 :: 607 del 10 aprile 2005 
 :: 605 del 28 febbraio 2005 
 :: 604 del 5 febbraio 2005 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml