Il Corriere di Tunisi 
26 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Prima Pagina
 832 - 184 [nuova serie]

NOSTRI PROBLEMI

 

Dopo mesi di negoziati fallimentari, tra scioperi generali che hanno paralizzato il paese, scioperi parziali e appelli allo sciopero generale i prossimi 20/21 febbraio, un accordo tra il governo tunisino e la centrale sindacale UGTT, per l’aumento degli stipendi nelle amministrazioni pubbliche, è stato firmato dopo mesi di tensioni, tra capo del governo Youssef Chahed e Noureddine Taboubi, segretario del sindacato tunisino, mettendo fine al ciclo di agitazioni sociali che scuoteva la Tunisia. I funzionari pubblici hanno ottenuto un aumento pari a 180 dinari per la categoria A1 e A2, a 170 dinari per la categoria A3 e 155 dinari per le categorie B e C ed infine gli operai avranno una paga aumentata di 135 dinari. 670mila funzionari beneficeranno di questi aumenti.

Nell’attualità tunisina spicca la discussione sul controllo delle attività delle associazioni a scopo caritatevole e delle scuole coraniche, fiorite all’indomani del 2011, che sono e sono state vivai d’indottrinamento e fornitori di jihadisti. Benché tutti rivendichino la loro estraneità, molti politici sono indicati per aver favorito il processo di radicalizzazione di una parte della gioventù tunisina. All’indomani dell’anniversario della morte di Chokri Belaïd, le sue accuse per denunciare il nesso tra politica e terrorismo, che sono state una delle cause del suo assassinio, non trovano risposte né chiare né convincenti. Alla vigilia di nuove elezioni legislative, fare chiarezza sulla provenienza dei fondi che hanno permesso alla Tunisia di essere uno dei vivai più importanti di apprendisti terroristi spediti in Siria, Irak e Libia ma soprattutto capire da chi e come sono state favoriti, permetterebbe al tunisino di esprimere il suo voto in modo più consapevole e sereno.

Il razzismo è una malattia morale o è la conseguenza diretta dello sfruttamento infamante di uomini su altri uomini? Questa è la domanda che ci possiamo porre sia in Italia dove l’intolleranza verso l’altro cresce a dismisura ma anche in Tunisia, dove a pochi giorni di distanza perdono la vita due cittadini originari dalla Costa d’Avorio, clandestini, per eccessivo sfruttamento. Appare chiaro che una riflessione seria e documentata, fuori dai banchi di semplicistiche propagande, debba essere fatta se crediamo ancora che i diritti dell’uomo siano fondamentali e alla base della nostra civiltà.

In Italia, la diplomazia politica specie per la sua posizione nei confronti del Venezuela e della Francia, desta molto stupore e inquietudine. In Francia vivono più di 400mila italiani senza contare gli oriundi, numero tra l’altro in crescita in questi ultimi anni, in Venezuela più di 500mila, per cui oltre alle gaffe diplomatiche, sarebbe interessante che il governo italiano si preoccupasse delle possibili conseguenze sulla vita dei suoi connazionali all’estero che hanno contribuito e continuano a contribuire alla buona nomea dell’Italia nel mondo. Preoccupa anche, come rilevato dal deputato Ungaro, che l’Italia non si stia interrogando sul futuro dei 700mila italiani che vivono nel Regno Unito una volta formalizzata la brexit.

Questo disinteresse per gli italiani all’estero si è manifestato anche in maniera molto più radicale con il taglio dei parlamentari eletti all’estero che da 18 (6 senatori e 12 deputati) passano a 12 (4 senatori e 8 deputati) e la dichiarazione del Sen. Calderoli che ha affermato: “Sono uno dei pochi che ha votato contro la legge Tremaglia, se fosse dipeso da me io gli eletti all’estero li avrei aboliti del tutto”. Dopo anni di lotte per l’ottenimento del diritto di voto degli italiani all’estero, dopo la mobilitazione corale delle forze politiche e della società civile per l’ottenimento di questo diritto fondamentale quale è il voto per il riconoscimento di una cittadinanza effettiva per gli italiani non residenti in Italia, questa dichiarazione riecheggia come un proclama di una morte annunciata.

La deputata Laura Garavini, intervenendo nell’aula parlamentare dopo la dichiarazione di Calderoli, ha al contrario affermato che “Noi avremo - se questa riforma andrà in porto - il fatto che, da un elettore ogni 150.000 alla Camera, si passerà a uno ogni 700.000... Al Senato, se per un parlamentare eletto in Italia serviranno 300.000 elettori, all'estero ne serviranno 1.400.000…Non c'è proporzionalità: è un'ingiustizia bella e buona…È una vera ingiustizia, una vera vergogna che va a danno di tutti i nostri concittadini, che invece tengono alto il nome dell'Italia e il valore della migliore italianità all'estero”.

Per noi, italiani all’estero, poter eleggere i nostri rappresentanti in Parlamento costituisce il cemento necessario ed inalienabile della nostra effettività cittadinanza. Non si può, in effetti, pretendere una parità dei diritti e dei doveri, se questi sono alienabili da un singolo governo, qualunque esso sia.

 


SOMMARIO

 

Collettività

- In vista delle elezioni europee 2019.

- Incontro con Simonetta Agnello Hornby e Massimo

Fenati in occasione dell'uscita de "La mennulara".

- Il Caffè Letterario di Raimondo Fassa. Aspetti soliti e

insoliti della letteratura italiana.

- Atelier di sceneggiatura ad Aprile. - 5-7

In Tunisia

- Mustapha Filali, omaggio a un cittadino del mio

paese.

- Le famiglie dei martiri della rivoluzione protestano

perchè sia pubblicato l'elenco delle vittime. - 8-9 

Flash News - 10-12 

In Italia

- Dopo l'arresto di Battisti, altri latitanti italiani sotto

i riflettori. - 13

Maghreb e Mediterraneo

- Mediterraneo: un mare di muri. - 14-15  

Immigrazione/Emigrazione

- Il fenomeno migratorio: quale realtà. - 16-17 

Dossier

- Virgilio. - 18-23

Internazionale

- Venezuela, ecco come si è arrivati a una delle

peggiori tragedie umanitarie in era moderna.

- Governance e sicurezza nel Sahel: il convegno

internazionale dell'Istituto Affari Internazionali. - 24-25

Economia

- La CTICI informa.

- Legge di Finanza 2019.

- Energia rinnovabile, più impianti e meno costi. Al via

quattro nuove grandi strutture per lo sfruttamento

del vento. - 26-27 

Cultura

- "Identità fluide transnazionali". A Cartagine, il 18 e 19

febbraio, il V Convegno Internazionale Studi

Mediterranei.

- Fabrizio De Andrè: un ricordo a 20 anni dalla sua

scomparsa.

- Progetto Ovidio. Amori, miti e altre storie.

- Cisterne, palazzi e chiese ipogee: Bisanzio,

Costantinopoli, Istanbul.

- Villa Panza.

- Viaggio nel Mare Nostrum. - 28-37

Marginalia

- Il gioco è una cosa seria. Lo dice il regolamento. - 38-39

Ambiente e turismo

- Iter Vitis Magon. - 40

Università e scuola

- Tunisia: chiusura della Rassegna Teatrale. - 41-42 

Libri - 43

Salute e benessere - 44 

Cucina - 45

Passatempo - 46


 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 839 – 191 [nuova serie] 
 :: 838 – 190 [nuova serie]  
 :: 837 – 189 [nuova serie] 
 :: 836 – 188 [nuova serie] 
 :: 835 – 187 [nuova serie] 
 :: 834 – 186 [nuova serie] 
 :: 833 – 185 [nuova serie] 
 :: 832 - 184 [nuova serie] 
 :: 831 - 183 [nuova serie] 
 :: 830 - 182 [nuova serie] 
 :: 829 - 181 [nuova serie] 
 :: 828 - 180 [nuova serie] 
 :: 827 - 179 - [nuova serie] 
 :: 826 – 178 [nuova serie] 
 :: 826 – 177 [nuova serie] 
 :: 825 - 176 [nuova serie] 
 :: 824 - 175 [nuova serie] 
 :: 823 - 174 [nuova serie] 
 :: 822 - 173 [nuova serie] 
 :: 821 - 172 [nuova serie] 
 :: 820 - 171 [nuova serie] 
 :: 819 - 170 [nuova serie] 
 :: 818 - 169 [nuova serie] 
 :: 817 - 168 [nuova serie] 
 :: 816 - 167 [nuova serie] 
 :: 815 – 166 [nuova serie] 
 :: 814 – 165 [nuova serie] 
 :: 813 – 164 [nuova serie] 
 :: 812 - 163 [nuova serie] 
 :: 811 – 162 [nuova serie] 
 :: 810 - 161 [nuova serie] 
 :: 809 - 160 [nuova serie] 
 :: 808 – 159 [nuova serie] 
 :: 807 - 158 [nuova serie] 
 :: 806 – 157 [nuova serie] 
 :: 805 - 156 [nuova serie] 
 :: 804 - 155 [nuova serie] 
 :: 803 - 154 [nuova serie] 
 :: 802 - 153 [nuova serie] 
 :: 801 – 152 [nuova serie] 
 :: 800 - 151 [nuova serie] 
 :: 799 – 150 [nuova serie] 
 :: 798 – 149 [nuova serie] 
 :: 797 – 148 [nuova serie] 
 :: 796- 147 [nuova serie] 
 :: 795 – 146 [nuova serie] 
 :: 794 – 145 [nuova serie] 
 :: 793 – 144 [nuova serie] 
 :: 792 – 143 [nuova serie] 
 :: 791 - 142 [nuova serie] 
 :: 790 - 141 [nuova serie] 
 :: 789 - 140 [nuova serie] 
 :: 788 – 139 [nuova serie] 
 :: 787 – 138 [nuova serie] 
 :: 786 – 137 [nuova serie] 
 :: 785 – 136 [nuova serie] 
 :: 784 - 135 [nuova serie] 
 :: 783 – 134 [nuova serie] 
 :: 782 – 133 [nuova serie] 
 :: 781-132 [nuova serie] 
 :: 780 - 131 [nuova serie] 
 :: 779 – 130 [nuova serie] 
 :: 778 - 129 [nuova serie] 
 :: 777 - 128 [nuova serie] 
 :: 776 - 127 [nuova serie] 
 :: 775 - 126 [nuova serie] febbraio 
 :: 774 - 125 [nuova serie] 
 :: 773 - 124 [nuova serie] 
 :: 772 - 123 [nuova serie] 
 :: 771 – 122 [nuova serie] 
 :: 770 - 120-121 [nuova serie] 
 :: 769 - 119 [nuova serie] 
 :: 768 - 118 [nuova serie] 
 :: 767 - 117 [nuova serie] 
 :: 766 - 116 [nuova serie] 
 :: 765 - 114-115 [nuova serie] 
 :: 764 – 113 [nuova serie] 
 :: 763 - 112 [nuova serie] 
 :: 762 - 111 [nuova serie] - settembre 2012 
 :: 761 - 110 [nuova serie] 
 :: 760 – 109 [nuova serie] 
 :: 759 – 108 [nuova serie] 
 :: 758-107 [nuova serie] 
 :: 757 – 106 [nuova serie] 
 :: 756 – 105 [nuova serie] 
 :: 755 - 104 [nuova serie] 
 :: 754 - 103 [nuova serie] 
 :: 753 – 102 [nuova serie] 
 :: 752 – 101 [nuova serie] 
 :: 751 – 100 [nuova serie] 
 :: 750 - 99 [nuova serie] - novembre  
 :: 749 - 98 [nuova serie] - 15 ottobre 
 :: 748 - 97 [nuova serie] - settembre 
 :: 744-747 - 96 [Nuova Serie] - luglio/agosto 
 :: 719 – 95 [nuova serie]  
 :: 718 - 94 [nuova serie] - maggio 
 :: 717 – 93 [nuova serie] - aprile 
 :: 716 – 92 [nuova serie] - marzo 
 :: 715 - Solo online - a cura della redazione di Torino 
 :: news 
 :: 715 - 91 [nuova serie] - febbraio 2011 
 :: 714 – 90 [nuova serie] 
 :: 713 - 89 [nuova serie] 
 :: 712 - 88 [nuova serie] 
 :: 711 - 87 [nuova serie] 
 :: 710 – 86 [nuova serie] 
 :: 709 - 85 [nuova serie] 
 :: 708 – 84 [nuova serie] - agosto 
 :: 707 – 83 [nuova serie] - luglio 
 :: 706-705 – 82 [nuova serie] - giugno 
 :: 704 – 81 [nuova serie] 
 :: 703 - 80 [nuova serie] maggio 
 :: 702 - 79 [nuova serie] 
 :: 701 -78 [nuova serie] 
 :: 700 - 77 [serie nuova] 
 :: 699 – 76 [nuova serie] 
 :: 698 – 75 [nuova serie] 
 :: 697 – 74 [nuova serie] 
 :: 696 - 73 [nuova serie] 
 :: 695 – 72 [nuova serie] 
 :: 694 – 71 [nuova serie] - dicembre 
 :: 693 -70 [nuova serie] – 6 / 20 novembre 
 :: 692 - 69 [nuova serie] – 21 ottobre – 5 novembre 
 :: 691 - 68 [nuova serie] – 6 ottobre - 20 ottobre 
 :: 690 - 67 [nuova serie] – 16 settembre - 5 ottobre 
 :: 689 - 66 [nuova serie] - 1 - 15 settembre 
 :: 688 - 65 [nuova serie] - agosto 
 :: 687 - 64 [nuova serie] - luglio 
 :: 686 - 63 [nuova serie] - giugno 
 :: 685 - 62 [nuova serie] - giugno  
 :: 684 - 61 [nuova serie] - maggio  
 :: 683 - 60 [nuova serie] - aprile 
 :: 682- 59 [nuova serie] - aprile 
 :: 681 - 58 [nuova serie] - marzo 
 :: 680 - 57 [nuova serie] - marzo 
 :: 679 -56 [nuova serie] - febbraio 
 :: 678 - 55 [nuova serie] – febbraio  
 :: 677 – 54 [nuova serie] gennaio 2009 
 :: 676 – 53 [nuova serie] dicembre 
 :: 675 – 52 [nuova serie] novembre 
 :: 674 – 51 [nuova serie] novembre 
 :: 673 – 50 [nuova serie] novembre 
 :: 672 – 49 [nuova serie] ottobre  
 :: 671 - 48 [nuova serie] settembre 
 :: 670 - 47 [nuova serie] agosto 
 :: 669 - 46 [nuova serie] luglio  
 :: 668 – 45 [nuova serie] giugno 
 :: 667 – 44 [nuova serie] giugno 
 :: 666 – 43 [nuova serie] maggio 
 :: 665 – 42 [nuova serie] maggio 
 :: 664 – 41 [nuova serie] aprile 
 :: 663 – 40 [nuova serie] aprile 
 :: 662 – 39 [nuova serie] marzo 
 :: 661 – 38 [nuova serie] febbraio  
 :: 660 – 37 [nuova serie] febbraio 
 :: 659 – 36 [nuova serie] febbraio 
 :: 655 - 32 [nuova serie] novembre 2007 
 :: 656 – 33 [nuova serie] dicembre 2007 
 :: 657 – 34 [nuova serie] del 15 dicembre 2007 
 :: 658 – 35 [nuova serie] del gennaio 2008 
 :: 654 – 31 [nuova serie] 30 ottobre 2007 
 :: 653 – 30 [nuova serie] ottobre 2007 
 :: 652 – 29 [nuova serie] 30 settembre 2007 
 :: 651 - 28 [nuova serie] 15 settembre 2007 
 :: 650 - 27 [nuova serie] dal 16 al 31 agosto 2007  
 :: 649 - 26 [nuova serie] dal 15 luglio al 15 agosto 2007 
 :: 648 – 25 [nuova serie] dal 15 giugno al 15 luglio 2007 
 :: 647 - 24 [nuova serie] dal 15 al 31 maggio 2007 
 :: 646 – 23 [nuova serie] dal 30 aprile al 15 maggio 2007 
 :: 645 – 22 [nuova serie] dal 10 al 25 aprile 2007 
 :: 644 - 21 [nuova serie] dal 16 al 31 marzo 2007 
 :: 643 - 20 [nuova serie] dal 1 al 15 marzo 2007 
 :: 642 - 19 [nuova serie] dal 15 al 28 febbraio 2007 
 :: 641 - 18 [nuova serie] dal 1 al 15 febbraio 2007 
 :: 640 - 17 [nuova serie] dal 1 al 15 gennaio 2007 
 :: 639 - 16 [nuova serie] dal 16 al 31 dicembre 2006 
 :: 638 - 15 [nuova serie] dal 1 al 15 dicembre 
 :: 637 - 14 [nuova serie] dal 15 al 30 novembre 
 :: 636 - 13 [nuova serie] dal 1 al 15 novembre  
 :: 635 - 12 [nuova serie] dal 15 al 30 ottobre 2006 
 :: 634 - 11 [nuova serie] dal 30 settembre al 15 ottobre 
 :: 633 - 10 [nuova serie] dal 15 al 30 settembre 
 :: 632 - 9 [nuova serie] dal 15 agosto al 10 settembre 
 :: 631 - 8 [nuova serie] dal 15 luglio al 15 agosto 
 :: 630 – 7 [nuova serie] dal 21 giugno al 6 luglio 
 :: 629 - 6 [nuova serie] dal 6 al 20 giugno  
 :: 628 – 5 [nuova serie] dal 21 maggio al 6 giugno 
 :: 627 - 4 [nuova serie] dal 05 al 20 maggio 
 :: 626 - 3 [nuova serie] dal 20 aprile al 5 maggio 
 :: 625 - 2 [nuova serie] - dal 05 aprile al 19 aprile 
 :: 624 - 1 [nuova serie] - dal 20 marzo al 4 aprile 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml