Il Corriere di Tunisi 
25 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Collettività
 815 - Avvenimento Lionistico italo-tunisino

 

Settembre 1987 – Biserta – Quasi trent’anni sono già trascorsi dal giorno in cui, a Biserta, su iniziativa dei Presidenti del Lions Club di Marsala, Andrea Adamo, e del Lions Club Tunis Doyen, Elia Finzi, veniva solennemente firmata la Carta di Gemellaggio fra questi due prestigiosi Club.

Tre veterani soltanto sono tutt’ora soci del Tunis Doyen ed in grado di testimoniare del fervore che caratterizzò questa cerimonia e delle promesse scambiate per il futuro di questo gemellaggio: il past Presidente Antonio Caiola (1981-1982), il past Governatore Distrettuale Hakim Benelfoul (1996-1997), e me stesso, che fui Presidente nel 1986-1987.

Con tre mesi d’anticipo, il 25 giugno, cogliendo l’occasione della Charter per l’anniversario della creazione del Club di Marsala e per il passaggio della campana dal Presidente uscente Francesco Gandolfo alla Presidentessa eletta Sonia Bonfanti, un folto gruppo di soci del Tunis Doyen, capeggiato dal Presidente Jamel Ztat e dal Presidente eletto Philippe Grandjean, si è recato a Marsala allo scopo di sottoscrivere un solenne atto di conferma del gemellaggio.

I tre veterani avrebbero gradito essere presenti assieme quella sera, ma Hakim ne è stato impedito, dovendo recarsi a Chicago per la Convenzione Internazionale dei Lions, per cui ci siamo trovati soltanto in due a Marsala, Antonio ed io, pronti ad illustrare quale importanza fondamentale abbiano avuto per noi tutti le relazioni fra i nostri due Club.

Si erano affiancate a noi (e siamo loro infinitamente grati per la loro solidarietà) due delegazioni dei Club gemelli di Schio (rappresentato dal 1° vice Presidente Carlo Ferrari accompagnato da due soci, la moglie Manuela ed Elisabetta Fioravanti) e di Roma Urbe (rappresentato dal Presidente Sandro Margaroli, dalla consorte e dal figlio).

La serata della Charter, dopo la fase protocollare ed al termine della cena, si è conclusa con la firma della carta di conferma del gemellaggio.

Il Presidente Francesco Gandolfo, lodando i tanto importanti ed encomiabili servizi del LC Tunis Doyen, fra i quali primeggiano quelli a favore dei “Bambini della Notte” e dei “Trisomici 21” di Ras Jebel, ha confermato la volontà di rinnovare e rafforzare il reciproco impegno a lavorare assieme ed in stretta collaborazione.

Nella sua replica, il Presidente Jamel Ztat ha dichiarato essere appagato, fiero e commosso di poter apporre la sua firma sul documento di conferma della Carta di Gemellaggio, come lo è stato durante il suo esercizio sottoscrivendo due gemellaggi, con il Club di Schio, a seguito della Carta di Amicizia firmata nel 2006, e con il Club Roma Urbe, ai quali il Presidente Gandolfo ha voluto far degnamente rappresentare il Club di Marsala dal Segretario Pietro Di Girolamo.  

Ha dichiarato voler così confermare il gemellaggio in questo trentesimo anniversario e rinnovare solennemente il nostro impegno a vegliare affinché dimori perenne, per la maggior gloria dei nostri due Club.

Concludendo, ha ringraziato vivamente per la testimonianza di solidarietà offerta dalla presenza del Presidente del Lions Club di Roma Urbe e della delegazione in rappresentanza del Presidente del Lions Club di Schio, nonché quella del rappresentante del Lions Club gemello di Taormina.

L’indomani, le delegazioni dei Lions Club Tunis Doyen, Schio e Roma Urbe, accompagnate dai Presidenti Gandolfo e Bonfanti, dal Segretario Di Girolamo e da numerosi Officers del Club di Marsala, hanno avuto l’onore di essere ricevuti dal Sindaco di Marsala, Dott. Alberto di Girolamo.

Nello scambio dei saluti, il Presidente Jamel Ztat ha per primo espresso al Signor Sindaco la sua riconoscenza e quella della delegazione che lo accompagnava per aver gentilmente voluto riceverli. Ha sottolineato il fatto che il gemellaggio con il Club di Marsala, giunto al suo trentesimo anniversario, è di una estrema importanza per il Tunis Doyen, poiché è la preziosa testimonianza del dialogo possibile nel Lionismo tra uomini e donne da una riva all’altra del Mediterraneo, da un continente all’altro. E le nostre con il Lions Club di Marsala, issate e mantenute ad un altissimo livello, ci hanno consentito di realizzare grandi cose assieme.

Con signorile benevolenza, il Sindaco, augurando il benvenuto ai presenti, ha confermato il suo apprezzamento per l’evento e per l’evoluzione delle relazioni fra il Lions Club della sua città ed il più antico Club tunisino, rivolgendo calorosi auguri del loro positivo e felice proseguio.

Nei giorni successivi gli amici di Marsala, sempre disponibili e presenti, si sono ingegnati a proporre un denso programma di visite e di scoperte, tutte di gran fascino, in particolar modo quella del Museo Pepoli a Trapani, tempio del corallo, colmo di autentici tesori, effettuata sotto la preziosa guida del suo Direttore, l’Architetto Lions e caro amico Luigi Biondo, e quella della favolosa Erice. Non furono trascurate ovviamente le scoperte culinarie con una cena memorabile al ristorante di gran fama “Baglio Oneto”, dimora storica dei Principi Oneto, ed il pranzo altrettanto memorabile dal grande Chef Giuffré, socio del Lions di Trapani, che ha dato una dimostrazione di maestria preparando cibi e dolci in nostra presenza, sotto il nostro sguardo pieno di ammirazione.

Questo soggiorno ha conosciuto il suo coronamento con la cena organizzata da Pietro ed Arianna Di Girolamo, che hanno signorilmente ricevuto a casa loro la Delegazione del Lions Club Tunis Doyen, assieme a diecine di Lions di Marsala, nonché di rappresentanti di Lions di Trapani, consentendo ampi scambi di vedute e la nascita di embrioni di progetti comuni, facendo bene augurare del futuro delle relazioni lionistiche tuniso-italiane.

 

Daniel Passalacqua

 

 Stampa Invia ad un amico Dai la tua opinione

 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 815 - Avvenimento Lionistico italo-tunisino 
 :: 809 - DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2017 
 :: 807 - QUANDO NELLA TERRA DI DIDONE LA ZOOTERAPIA PARLA ITALIANO 
 :: 802 - VISITA ISTITUZIONALE A TUNISI DEL SINDACO DI FIRENZE DARIO NARDELLA 
 :: 800 - I 60 anni del Corriere 
 :: 798 - 1956-2016: IL CORRIERE DI TUNISI COMPIE 60 ANNI 
 :: 798 - FILO DIRETTO TRA ITALIA E TUNISIA  
 :: 797 - La Cooperazione italiana in Tunisia: progetti e iniziative ad ampio spettro 
 :: 789 - PATRIMONI CONDIVISI 
 :: 788 - MOSTRA FOTOGRAFICA DI LUIGI SORRENTINO 
 :: 787 - DIRITTO E CULTURA IN TRANSIZIONE: IL FESTIVAL MEDITERRANEO DELLA LAICITÀ A TUNISI. 
 :: 786 - Visioni mediterranee 
 :: 786 - IL MINISTRO GENTILONI IN TUNISIA 
 :: 785 - SGUARDI INCROCIATI A TUNISI, RESET E LA SFIDA DEL DIALOGO 
 :: 781 - ELEZIONI PER IL RINNOVO DEI COMITATI DEGLI ITALIANI ALL'ESTERO - COMITES 
 :: 780 - UNO SVE TRA LE DUE SPONDE DEL MEDITERRANEO 
 :: 778 - IL MINISTRO GUIDI IN TUNISIA 
 :: 777 - Un momento di confronto tra costituzionalisti italiani e tunisini sulla nuova Costituzione 
 :: 776 - “RAPPRESENTANZA E PROPOSTA POLITICA: LE IDEE DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO” 
 :: 776 - “La rivolta dei Dittatoriati” 
 :: 775 - IL PRESIDENTE GRASSO A TUNISI 
 :: 774 - QUESTIONI DI DEMOCRAZIA. TUNISIA E ITALIA: UNA SFIDA CONDIVISA? 
 :: 773 - Benvenuto all’Ambasciatore Raimondo DE CARDONA 
 :: 770 - MESSAGGIO DI SALUTO DELL’AMBASCIATORE DE CARDONA  
 :: 769 - L’AMBASCIATORE BENASSI SALUTA LA COLLETTIVITÀ ITALIANA DI TUNISIA 
 :: 767 - UNA GIORNATA PARTICOLARE 
 :: 766 - "La Tunisia vista con gli occhi di uno straniero" 
 :: 764 - “L’Europa e la democrazia” 
 :: 763 - DISCRIMINAZIONE SCOLASTICA IN TUNISIA 
 :: 762 - I CONSIGLI DELL’AVVOCATO 
 :: 760 - TRA RICORDI DI INTIMITA’ FAMILIARE E DI EROISMO POLITICO 
 :: 759 - MESSAGGIO DELL’AMBASCIATORE D’ITALIA PIETRO BENASSI  
 :: 759 - IL PRESIDENTE GIORGIO NAPOLITANO A TUNISI 
 :: 756 - VISITA DEL PRIMO MINISTRO TUNISINO HAMADI JEBALI A ROMA 
 :: 755 - PIER LUIGI BERSANI A TUNISI 
 :: 755 - IL MINISTRO RICCARDI IN TUNISIA 
 :: 754 - UNA T-SHART PER LA RIVOLUZIONE DEI GELSOMINI 
 :: 754 - INTERVISTA AL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI, GIULIO TERZI DI SANT’AGATA 
 :: 753 - I CONSIGLI DELL’AVVOCATO 
 :: 752 - MESSAGGIO DI AUGURI DELL'AMBASCIATORE D'ITALIA 
 :: 744-747 - In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia ricordiamo: 
 :: 718 - LA NUOVA VITA DELLA TUNISIA 
 :: 716 - Intervento dell'Ambasciatore d'Italia in Tunisia 
 :: 716 - REMEMBER 
 :: 716 - Lettera di un invidioso ai giovani tunisini 
 :: 714 - XII EDIZIONE DEL BAZAR DIPLOMATICO 
 :: 714 - BABBO NATALE AL CIRCOLO ITALIANO DI TUNISI 
 :: 713 - GLI AUGURI DEL PRESIDENTE DEL CIRCOLO ITALIANO 
 :: 713 - GLI AUGURI PER NATALE E L’ANNO NUOVO DI S.E. PIETRO BENASSI AGLI ITALIANI DI TUNISIA 
 :: 712 - STEFANIA CRAXI A TUNISI 
 :: 711 - IL CONTRAMMIRAGLIO NICOLA DE FELICE LASCIA LA TUNISIA  
 :: 708 - 36° FESTIVAL DEL MEDITERRANEO DE “LA GOULETTE” 
 :: 707 - I 100 ANNI DI UN’ITALOTUNISINA 
 :: 707 - GIANFRANCO FINI IN VISITA A TUNISI 
 :: 706 - L’IMMAGINE DELL’ITALIA 
 :: 704 - TUORO SUL TRASIMENO A LAMTA 
 :: 704 - RADUNO DEGLI ITALIANI DI TUNISIA [2] 
 :: 704 - RADUNO DEGLI ITALIANI DI TUNISIA [1] 
 :: 704 - LA FESTA DELLA REPUBBLICA ALLA CHARMEUSE 
 :: 703 - IL MINISTRO RONCHI A TUNISI 
 :: 702 - ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA TUNISI 
 :: 702 - IL MINISTRO FRATTINI A TUNISI PER IL DIALOGO 5+5 
 :: 701 - ITALIA E TUNISIA « DILECTAE SUNT » 
 :: 700 - I PRIMI CENTO GIORNI IN TUNISIA DELL’AMBASCIATORE PIETRO BENASSI 
 :: 699 - SAPORI DI CASA NOSTRA 
 :: 698 - FESTA DI CARNEVALE AL CIRCOLO ITALIANO 
 :: 698 - I MARINAI DELLA "SCIROCCO" A TAKROUNA 
 :: 697 - L’EREDITÀ DI CRAXI 
 :: 697 - LA VISITA DI FRATTINI IN TUNISIA 
 :: 696 - MESSAGGIO DELLA DIRETTRICE DELL’ICE TUNISI 
 :: 695 - IL NUOVO AMBASCIATORE D’ITALIA IN TUNISIA S. E. PIETRO BENASSI 
 :: 695 - LE ATTIVITÀ IN TUNISIA DEL PROGETTO ACTION VERTE  
 :: 694 - GLI AUGURI PER NATALE E L’ANNO NUOVO DI S.E. PIETRO BENASSI AGLI ITALIANI DI TUNISIA 
 :: 694 - MESSAGGIO DI SALUTO DELL’AMBASCIATORE D’ANDRIA 
 :: 693 - FESTA DELL’ALBERO 2009 
 :: 692 - UN PONTE TRA L’ITALIA E LA TUNISIA 
 :: 691 - 500 Expedition Team - Tunisia 2009 
 :: 690 - COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO E ACQUACULTURA 
 :: 687 - UN VENTO ITALIANO SPINGE L’AMERIGO VESPUCCI IN TUNISIA 
 :: 686 - COOPERAZIONE ITALIANA IN TUNISIA 
 :: 686 - 2 GIUGNO ALLA “CHARMEUSE” 
 :: 684 - SCORCI E MEMORIE DELLA TUNISIA 
 :: 684 - IL MINISTRO FRATTINI A TUNISI 
 :: 683 - 12esima Conferenza dei Lions del Mediterraneo ed Osservatorio della Solidarietà Mediterranea 
 :: 682 - ANNIVERSARIO DELL’INDIPENDENZA DELLA TUNISIA 
 :: 679 - INTERVISTA ALL’AMBASCIATORE 
 :: 677 - ITALIANI DI TUNISI FAMOSI A ROMA 
 :: 676 - MESSAGGIO AUGURALE DELL’AMBASCIATORE D’ITALIA  
 :: 675 - FESTEGGIAMENTO A ROMA per il 21° del 7/11/1987 
 :: 674 - VISITA DELL’ONOREVOLE URSO 
 :: 673 - X COMMISSIONE MILITARE MISTA 
 :: 670 - A.I.A.T. 
 :: 670 - Esperienze estive degli studenti italiani 
 :: 668 - IL SOTTOSEGRETARIO AGLI ESTERI, CON DELEGA PER IL NORD AFRICA ED IL MEDIORIENTE, STEFANIA CRAXI A TUNISI 
 :: 667 - INTERVISTA A FRANCO NIGRO, PRESIDENTE DEL CIRCOLO ITALIANO 
 :: 666 - COSTITUZIONE DI UN "GRUPPO DEGLI IMPRENDITORI ITALIANI OPERANTI SUL TERRITORIO TUNISINO" 
 :: 665 - INTERVISTA AL DOTT. EMANUELE MINARDO, PRESIDE DELLA SCUOLA ITALIANA DI TUNISI 
 :: 664 - IMPORTANTE CONVEGNO A ROMA 
 :: 663 - Intervista al Dott. Alessio Lattuca, Direttore di Confimpresa Euromed 
 :: 662 - A colloquio con la dott.ssa Veneziani 
 :: 662 - I 52 anni del Corriere di Tunisi 
 :: 661 - Primo Forum degli Addetti Militari italiani del Nord Africa 
 :: 660 - INTERVISTA ALL’AMBASCIATORE D’ITALIA ANTONIO D’ANDRIA 
 :: 659 - LUCIA VALENZI A TUNISI 
 :: 655 - CONVEGNO DELL’ASSOCIAZIONE DI AMICIZIA ITALIA-TUNISIA IN OCCASIONE DEL 7 NOVEMBRE 
 :: 655 - CAMBIO DELL’AMBASCIATORE ITALIANO IN TUNISIA 
 :: 657 - MESSAGGIO DELL'AMBASCIATORE D'ITALIA ANTONIO D'ANDRIA 
 :: 658 - GLI AUGURI DELL’AIAT AL NUOVO AMBASCIATORE DELLA TUNISIA IN ITALIA 
 :: 658 - Silvano Ilardo, un profugo italiano della Tunisia racconta... 
 :: 654 - IL MINISTRO D’ALEMA IN TUNISIA PER IL LAVORI DELLA VI° COMMISSIONE MISTA ITALO-TUNISINA 
 :: 653 - TUNISI 24-25 OTTOBRE : VI SESSIONE DELLA GRANDE COMMISSIONE MISTA ITALO-TUNISINA  
 :: 649 - LA MISSIONE IN TUNISIA DELL’ ON. FEDI 
 :: 648 - MARCO FEDI ELETTO AL PARLAMENTO ITALIANO PER LA RIPARTIZIONE AFRICA, ASIA E OCEANIA IN TUNISIA DAL 28 GIUGNO AL I LUGLIO 
 :: 648 - FESTA DEL 2 GIUGNO 
 :: 644 - L’AIAT GIUNGE AL SUO QUINQUENNIO 
 :: 639 - MOSTRA DEI PRESEPI A TUNISI - LA TRADIZIONE CONTINUA 
 :: 639 - L’ON. CASSOLA (VERDI) IN VISITA ALL’EDITRICE FINZI 
 :: 638 - Gli Auguri per Natale e l'Anno Nuovo di S.E. Arturo Olivieri agli Italiani di Tunisia 
 :: 634 - Discorso del Papa: una offesa all’Islam o un invito al dialogo tra le religioni? 
 :: 633 - Rinnovo dell’accordo di collaborazione RAI-ONT 
 :: 630 - Gemellaggio tra Lions Club Tunis Doyen e Taormina 
 :: 627 - Lettere al Direttore 
 :: 625 – Immagini dalla presentazione del Nuovo Corriere di Tunisi 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml