Il Corriere di Tunisi 
21 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Prima Pagina
 772 - 123 [nuova serie]

 

NOSTRI PROBLEMI

Dopo l'attesa di un cambiamento che permetta alla Tunisia di uscire dall'impasse nella quale si trova e che da mesi paralizza la ripresa specie quella economica rifugiandosi in un prudente "laissons passer, laissons voir", l'iniziale sblocco del dialogo nazionale capeggiato dalla potente centrale sindacale rappresentata dal suo segretario Abassi ha ridato speranza a molti per poi far prevalere invece il pensiero di coloro che affermavano, sin dall'inizio del dialogo tra partiti al governo e opposizione, un impossibile accordarsi.

L'andamento delle discussioni con momenti di rottura, momenti di ripresa e stallo attuale, ha mostrato una complessità che va ben aldilà dei pro e dei contro, dei pessimisti e degli ottimisti poichè, indipendentemente dai sentimenti e dalle opinioni, la ripresa del dialogo nazionale diventa sempre più una necessità vitale per il paese che non puo' più sopportare l'attendismo nel quale si è arenato da mesi.

L'incapacità di progettualità e di prospettive, una transizione che viene percepita come sempre meno transitoria, allarga questo no man's land che apre spazi ad una terra di cui tutti vorrebbero appropriarsi senza il consenso delle urne.

Le azioni terroristiche si sono intensificate dal 23 ottobre, data simbolicamente scelta per avviare questo dialogo nazionale. I terroristi, sacrificando un giovane diciassettenne kamikaze che avrebbe dovuto farsi saltare nella hall di un albergo turistico di Sousse ed un altro giovane arrestato di fronte al mausoleo di Burghiba con altrettanta carica esplosiva, hanno per la prima volta tentato (tentativo fallito per fortuna!) di toccare il cuore dell'economia del paese. Lo stato d'urgenza è stato prolungato di otto mesi dal Presidente Marzouki.

In varie località della Tunisia esercito e forze di sicurezza combattono contro il terrorismo con mezzi che spesso non sono sufficienti a proteggerli. Nella città di Sousse una manifestazione a sostegno delle forze dell'ordine ha visto la partecipazione di cittadini che all'inizio della rivoluzione manifestavano contro il potere di Ben Ali e contro la repressione poliziesca.

Il partito islamista Ennadha accettando di aderire all'iniziativa del sindacato si è impegnato a sostituire il governo Laarayedh con un governo indipendente per tentare un'uscita dalla crisi, attivare la fine della redazione della costituzione, organizzare le prossime elezioni. La difficoltà per un accordo dei vari partiti sulla figura del futuro Presidente del Consiglio e la sospensione delle attività dei partiti all'opposizione in seno all'ANC è segno pero' della difficoltà della ripresa del dialogo stesso.

Pare evidente che i prossimi mesi saranno cruciali per l'avvenire della Tunisia e della nascente democrazia. L'antitetico binomio dialogo-terrorismo lascia pero' aperta una serie di interrogativi che solo il compromesso potrebbe sanare.

Intanto le università ricominciano ad essere teatro di violenti scontri, il debito pubblico cresce, la vita rincara vertiginosamente, il commercio illecito strozza quello lecito, le strade sono riempite di macerie di costruzioni ed altre.

Una nota positiva l'abrogazione dell'articolo 141 dal progetto di costituzione il quale istituiva l'Islam come religione di Stato mentre l'articolo 140 che afferma il carattere civile dello Stato Repubblicano è stato rafforzato.

L'Italia in un contesto differente tenta anche di barcamenarsi in difficili e fragili alleanze. La questione sul voto palese o segreto sul decadimento di Silvio Berlusconi da senatore aggiunge olio sul fuoco al governo Letta.

Nel PD la scelta del prossimo segretario crea non pochi problemi al partito ed alle sue diverse anime. Anche a Tunisi l'8 dicembre si organizzeranno delle primarie per la scelta del nuovo segretario. Quattro i contendenti Cuperlo, Renzi, Civati e Pittella. Anche in questo caso la scelta del futuro segretario condizionerà l'avvenire di questo partito e del fare politico in Italia.

In Tunisia, l'Ambasciata d'Italia coadiuvata dall'Istituto di Cultura sta avviando iniziative culturali che possano rafforzare i dipartimenti d'italianistica nelle Università, dando segni concreti che salutiamo con gioia nella misura in cui riteniamo che la cultura non è un innesto sporadico di saperi ma una lenta e programmata costruzione di conoscenze.

 

 


 

 

SOMMARIO

COLLETTIVITÀ

CIT-ISI Hodierna, Cerimonie di commiato - p 4

Tunisia Food Expo e Cheese 2013 - p 5

Miscellanae - p 6

 

I CONSIGLI DELL’AVVOCATO - p 7-8

 

IN TUNISIA

Il mancato accordo sul nome del futuro Premier ritarda il dialogo nazionale - p 9

I due principali candidati in lizza alla testa del governo- p 10

La protesta degli insegnanti del Bourguiba School, ignorata dai media internazionali - p 11

 

IN ITALIA

Scelta Civica e UDC si separano, quale futuro per il centro? - p 12

Women mean business and economic growt – p 13

 

NEL MAGHREB e NEL MEDITERRANEO

“Mediterraneo: Sguardi incrociati” - p 14-15

Viaggio in Etiopia - p 16-17

Il Tramonto sulla Falesia (2a parte) - p 18-20

 

EMIGRAZIONE, IMMIGRAZIONE

Arrestare le stragi della disperazione e della speranza - p 21

Lampedusa, Europarlamento: UE agisca per evitare altre tragedie - p 22

 

CULTURA

XIII Settimana della Lingua Italiana nel mondo - p 23

30a Fiera Internazionale del Libro di Tunisi - p 24

Il Jazz in Italia - p 25-26

tre racconti moreschi - p 27-28

 

MUSICA

Ottobre Musicale 2013 - p 29-31

 

LIBRI - p 32

 

UNIVERSITÀ E SCUOLA

ISI Hodierna - p 33-35

 

ECONOMIA

Le prossime attività della CTICI- p 36-38

 

MARGINALIA

Un barbone a Via del Babuino – p 39-40

 

VIAGGI

Italia: Rovereto - p 41-42

 

CASA E CUCINA - p 43-44

 

DIVERTIMENTO - p 45

 


 

Esmehen Hassen - RITARDATO IL DIALOGO NAZIONALEin In Tunisia

Adriana Capriotti - IL JAZZ IN ITALIAin Cultura

Delfino Maria Rosso – TRE RACCONTI MORESCHI [3]in Cultura

 


 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 838 – 190 [nuova serie]  
 :: 837 – 189 [nuova serie] 
 :: 836 – 188 [nuova serie] 
 :: 835 – 187 [nuova serie] 
 :: 834 – 186 [nuova serie] 
 :: 833 – 185 [nuova serie] 
 :: 832 - 184 [nuova serie] 
 :: 831 - 183 [nuova serie] 
 :: 830 - 182 [nuova serie] 
 :: 829 - 181 [nuova serie] 
 :: 828 - 180 [nuova serie] 
 :: 827 - 179 - [nuova serie] 
 :: 826 – 178 [nuova serie] 
 :: 826 – 177 [nuova serie] 
 :: 825 - 176 [nuova serie] 
 :: 824 - 175 [nuova serie] 
 :: 823 - 174 [nuova serie] 
 :: 822 - 173 [nuova serie] 
 :: 821 - 172 [nuova serie] 
 :: 820 - 171 [nuova serie] 
 :: 819 - 170 [nuova serie] 
 :: 818 - 169 [nuova serie] 
 :: 817 - 168 [nuova serie] 
 :: 816 - 167 [nuova serie] 
 :: 815 – 166 [nuova serie] 
 :: 814 – 165 [nuova serie] 
 :: 813 – 164 [nuova serie] 
 :: 812 - 163 [nuova serie] 
 :: 811 – 162 [nuova serie] 
 :: 810 - 161 [nuova serie] 
 :: 809 - 160 [nuova serie] 
 :: 808 – 159 [nuova serie] 
 :: 807 - 158 [nuova serie] 
 :: 806 – 157 [nuova serie] 
 :: 805 - 156 [nuova serie] 
 :: 804 - 155 [nuova serie] 
 :: 803 - 154 [nuova serie] 
 :: 802 - 153 [nuova serie] 
 :: 801 – 152 [nuova serie] 
 :: 800 - 151 [nuova serie] 
 :: 799 – 150 [nuova serie] 
 :: 798 – 149 [nuova serie] 
 :: 797 – 148 [nuova serie] 
 :: 796- 147 [nuova serie] 
 :: 795 – 146 [nuova serie] 
 :: 794 – 145 [nuova serie] 
 :: 793 – 144 [nuova serie] 
 :: 792 – 143 [nuova serie] 
 :: 791 - 142 [nuova serie] 
 :: 790 - 141 [nuova serie] 
 :: 789 - 140 [nuova serie] 
 :: 788 – 139 [nuova serie] 
 :: 787 – 138 [nuova serie] 
 :: 786 – 137 [nuova serie] 
 :: 785 – 136 [nuova serie] 
 :: 784 - 135 [nuova serie] 
 :: 783 – 134 [nuova serie] 
 :: 782 – 133 [nuova serie] 
 :: 781-132 [nuova serie] 
 :: 780 - 131 [nuova serie] 
 :: 779 – 130 [nuova serie] 
 :: 778 - 129 [nuova serie] 
 :: 777 - 128 [nuova serie] 
 :: 776 - 127 [nuova serie] 
 :: 775 - 126 [nuova serie] febbraio 
 :: 774 - 125 [nuova serie] 
 :: 773 - 124 [nuova serie] 
 :: 772 - 123 [nuova serie] 
 :: 771 – 122 [nuova serie] 
 :: 770 - 120-121 [nuova serie] 
 :: 769 - 119 [nuova serie] 
 :: 768 - 118 [nuova serie] 
 :: 767 - 117 [nuova serie] 
 :: 766 - 116 [nuova serie] 
 :: 765 - 114-115 [nuova serie] 
 :: 764 – 113 [nuova serie] 
 :: 763 - 112 [nuova serie] 
 :: 762 - 111 [nuova serie] - settembre 2012 
 :: 761 - 110 [nuova serie] 
 :: 760 – 109 [nuova serie] 
 :: 759 – 108 [nuova serie] 
 :: 758-107 [nuova serie] 
 :: 757 – 106 [nuova serie] 
 :: 756 – 105 [nuova serie] 
 :: 755 - 104 [nuova serie] 
 :: 754 - 103 [nuova serie] 
 :: 753 – 102 [nuova serie] 
 :: 752 – 101 [nuova serie] 
 :: 751 – 100 [nuova serie] 
 :: 750 - 99 [nuova serie] - novembre  
 :: 749 - 98 [nuova serie] - 15 ottobre 
 :: 748 - 97 [nuova serie] - settembre 
 :: 744-747 - 96 [Nuova Serie] - luglio/agosto 
 :: 719 – 95 [nuova serie]  
 :: 718 - 94 [nuova serie] - maggio 
 :: 717 – 93 [nuova serie] - aprile 
 :: 716 – 92 [nuova serie] - marzo 
 :: 715 - Solo online - a cura della redazione di Torino 
 :: news 
 :: 715 - 91 [nuova serie] - febbraio 2011 
 :: 714 – 90 [nuova serie] 
 :: 713 - 89 [nuova serie] 
 :: 712 - 88 [nuova serie] 
 :: 711 - 87 [nuova serie] 
 :: 710 – 86 [nuova serie] 
 :: 709 - 85 [nuova serie] 
 :: 708 – 84 [nuova serie] - agosto 
 :: 707 – 83 [nuova serie] - luglio 
 :: 706-705 – 82 [nuova serie] - giugno 
 :: 704 – 81 [nuova serie] 
 :: 703 - 80 [nuova serie] maggio 
 :: 702 - 79 [nuova serie] 
 :: 701 -78 [nuova serie] 
 :: 700 - 77 [serie nuova] 
 :: 699 – 76 [nuova serie] 
 :: 698 – 75 [nuova serie] 
 :: 697 – 74 [nuova serie] 
 :: 696 - 73 [nuova serie] 
 :: 695 – 72 [nuova serie] 
 :: 694 – 71 [nuova serie] - dicembre 
 :: 693 -70 [nuova serie] – 6 / 20 novembre 
 :: 692 - 69 [nuova serie] – 21 ottobre – 5 novembre 
 :: 691 - 68 [nuova serie] – 6 ottobre - 20 ottobre 
 :: 690 - 67 [nuova serie] – 16 settembre - 5 ottobre 
 :: 689 - 66 [nuova serie] - 1 - 15 settembre 
 :: 688 - 65 [nuova serie] - agosto 
 :: 687 - 64 [nuova serie] - luglio 
 :: 686 - 63 [nuova serie] - giugno 
 :: 685 - 62 [nuova serie] - giugno  
 :: 684 - 61 [nuova serie] - maggio  
 :: 683 - 60 [nuova serie] - aprile 
 :: 682- 59 [nuova serie] - aprile 
 :: 681 - 58 [nuova serie] - marzo 
 :: 680 - 57 [nuova serie] - marzo 
 :: 679 -56 [nuova serie] - febbraio 
 :: 678 - 55 [nuova serie] – febbraio  
 :: 677 – 54 [nuova serie] gennaio 2009 
 :: 676 – 53 [nuova serie] dicembre 
 :: 675 – 52 [nuova serie] novembre 
 :: 674 – 51 [nuova serie] novembre 
 :: 673 – 50 [nuova serie] novembre 
 :: 672 – 49 [nuova serie] ottobre  
 :: 671 - 48 [nuova serie] settembre 
 :: 670 - 47 [nuova serie] agosto 
 :: 669 - 46 [nuova serie] luglio  
 :: 668 – 45 [nuova serie] giugno 
 :: 667 – 44 [nuova serie] giugno 
 :: 666 – 43 [nuova serie] maggio 
 :: 665 – 42 [nuova serie] maggio 
 :: 664 – 41 [nuova serie] aprile 
 :: 663 – 40 [nuova serie] aprile 
 :: 662 – 39 [nuova serie] marzo 
 :: 661 – 38 [nuova serie] febbraio  
 :: 660 – 37 [nuova serie] febbraio 
 :: 659 – 36 [nuova serie] febbraio 
 :: 655 - 32 [nuova serie] novembre 2007 
 :: 656 – 33 [nuova serie] dicembre 2007 
 :: 657 – 34 [nuova serie] del 15 dicembre 2007 
 :: 658 – 35 [nuova serie] del gennaio 2008 
 :: 654 – 31 [nuova serie] 30 ottobre 2007 
 :: 653 – 30 [nuova serie] ottobre 2007 
 :: 652 – 29 [nuova serie] 30 settembre 2007 
 :: 651 - 28 [nuova serie] 15 settembre 2007 
 :: 650 - 27 [nuova serie] dal 16 al 31 agosto 2007  
 :: 649 - 26 [nuova serie] dal 15 luglio al 15 agosto 2007 
 :: 648 – 25 [nuova serie] dal 15 giugno al 15 luglio 2007 
 :: 647 - 24 [nuova serie] dal 15 al 31 maggio 2007 
 :: 646 – 23 [nuova serie] dal 30 aprile al 15 maggio 2007 
 :: 645 – 22 [nuova serie] dal 10 al 25 aprile 2007 
 :: 644 - 21 [nuova serie] dal 16 al 31 marzo 2007 
 :: 643 - 20 [nuova serie] dal 1 al 15 marzo 2007 
 :: 642 - 19 [nuova serie] dal 15 al 28 febbraio 2007 
 :: 641 - 18 [nuova serie] dal 1 al 15 febbraio 2007 
 :: 640 - 17 [nuova serie] dal 1 al 15 gennaio 2007 
 :: 639 - 16 [nuova serie] dal 16 al 31 dicembre 2006 
 :: 638 - 15 [nuova serie] dal 1 al 15 dicembre 
 :: 637 - 14 [nuova serie] dal 15 al 30 novembre 
 :: 636 - 13 [nuova serie] dal 1 al 15 novembre  
 :: 635 - 12 [nuova serie] dal 15 al 30 ottobre 2006 
 :: 634 - 11 [nuova serie] dal 30 settembre al 15 ottobre 
 :: 633 - 10 [nuova serie] dal 15 al 30 settembre 
 :: 632 - 9 [nuova serie] dal 15 agosto al 10 settembre 
 :: 631 - 8 [nuova serie] dal 15 luglio al 15 agosto 
 :: 630 – 7 [nuova serie] dal 21 giugno al 6 luglio 
 :: 629 - 6 [nuova serie] dal 6 al 20 giugno  
 :: 628 – 5 [nuova serie] dal 21 maggio al 6 giugno 
 :: 627 - 4 [nuova serie] dal 05 al 20 maggio 
 :: 626 - 3 [nuova serie] dal 20 aprile al 5 maggio 
 :: 625 - 2 [nuova serie] - dal 05 aprile al 19 aprile 
 :: 624 - 1 [nuova serie] - dal 20 marzo al 4 aprile 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml