Il Corriere di Tunisi 
36 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Dossier
 697 - INCENDIO DELLA BIBLIOTECA DELL’INSTITUT DES BELLES LETTRE ARABES (IBLA)

 

varie le ipotesi sulle cause della tragedia, sul ripristino dei locali, sul recupero dei libri

Dopo l’incendio della biblioteca dell’Institut des Belles Lettre Arabes (Ibla)  varie le ipotesi sulle cause della tragedia, sul ripristino dei locali, sul recupero dei libri. Tra lavoro sfrenato, speranza e abbattimento, si susseguono in uno slancio di solidarietà che vede uniti giovani ed adulti, studiosi e non, tunisini e stranieri.

Dopo il terribile incendio che ha colpito la sede storica dell’Ibla tenuta dai Padri Bianchi il 5 gennaio 2010, fiore all’occhiello della cultura e storia della Tunisia, preziosa fonte per tutti gli studiosi storici, arabisti e letterati e massima espressione del dialogo delle religioni all’insegna dell’apertura attraverso la conoscenza del mondo dell’altro che ci ha fatto perdere, oltre a preziosi volumi e danneggiato migliaia di altri,  Padre Gian Battista Maffi, morto nell’incendio. Molte le ipotesi per le cause dell’incendio: doloso, accidentale? Le voci  come si sa si spargono con grande facilità e tutti noi ci riscriviamo l’accaduto a nostro modo. Ma, attenti si eleva la voce di Padre Fontaine, il quale ci mette in guardia contro le facili interpretazioni. Le indagini, molto serrate si stanno svolgendo ancora, lasciamo gli specialisti lavorare, sperando di aver più ampi chiarimenti tra breve. Intanto valutare il disastro ed aiutare a che la sede dell’Ibla possa riaprire con l’aiuto di noi tutti. 15000 libri partiti in fumo, 34000 bruciacchiati e bagnati dall’acqua servita allo spegnimento dell’incendio. Irreparabile la perdita dei primi, occorre uno slancio di solidarietà di tutti per il ripristino dei libri e dei locali.

Duemila dei rimanenti libri sono già stati salvati grazie al contributo di persone che si sono messe volontariamente al lavoro per pulire, seccare ed impacchetarli. La maggior parte dei 600 periodici è salva. Istituzioni tunisine stanno già contribuendo al restauro della casa(Institut National du Patrimoine), al restauro dei libri antichi(Biblioteca Nazionale) per il trattamento speciale dei funghi e della muffa(Istituto Nazionale di ricerca agronomica), autoclavi (Società tunisina d’industria del latte), sostituzione dei libri recenti (Ministero della Cultura). Questa solidarietà è per bocca di P.Jean Fontaine”Una bella storia d’amore con i tunisini. L’uno semina, l’altro miette.” .

Irremediabile  la scomparsa di Gianbattista Maffi!

Dalle colonne del giornale, ci uniamo per porgere il nostro più sentito cordoglio ai tre Padri che senza sosta continuano ad adoperarsi per salvare il salvabile: Padre Jean al quale ci lega un sentimento di grande affetto e stima, Padre David e Padre José.

Chiediamo a chi ci legge di partecipare o andando sui luoghi della tragedia o versando all’Ibla un contributo, dalla Tunisia o dall’Italia, per aiutare loro ma anche noi tutti a permettere che la sede dell’Ibla ritorni ad essere il simbolo del sapere, del dialogo e della conoscenza.

Si  puo’ egualmente fare un versamento sul conto seguente:

 

Da Tunisi: BIAT, PREL DE TUNIS SOLIDARITE IBLA, 4 rue d’Alger, Tunis

RIB : 08 000 0006020369718 07

Per gli assegni dall’estero

IBAN : TN59 0800 0000 6020 3697 1807

BIC : BIATTNTT

Agence : 12 avenue de France, 1000 Tunis.
Il mail dell’IBLA è: ibla@gnet.tn

 

La redazione del giornale

 

Un locale IBLA dopo l’incendio

 Stampa Invia ad un amico Dai la tua opinione

 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 813 - I matrimoni misti in Tunisia 
 :: 811 - Dossier - Tunisi: la Scuola Archeologica Italiana di Cartagine 
 :: 808 - Mediterraneo, un paesaggio che cambia.  
 :: 807 - Intervista a Mourad Fradi 
 :: 806 - Dossier referendum [vers. pdf] 
 :: 804 - VELOMANIA a cura di Marysa Impellizzeri [vers. pdf] 
 :: 803 - UNA SOCIETÀ SENZA MARITI: I MOSO 
 :: 796 - Primavera Araba, 5 anni dopo  
 :: 794 - DOSSIER: La strage degli innocenti 
 :: 765 - SPECIALE ELEZIONI 
 :: 764 - LINGUA E LA CULTURA ITALIANA ALL’ESTERO  
 :: 762 - IN RICORDO DI ELIA FINZI - pdf 
 :: 758 - Omaggio a Valenzi 
 :: 754 - UN ANNO DOPO 
 :: 754 - TENDRESSE 
 :: 750 - NELLA NUOVA CONCEZIONE POST-RIVOLUZIONARIA TUNISINA PUÒ ESSERE INSERITA L’IPOTESI DI SALVARE LA CULTURA E LE TRADIZIONI DELLA GENTE BERBERA? 
 :: 750 - SI È VOTATO IL 19 OTTOBRE AL CONSOLATO DI MILANO E IN TUTTA ITALIA 
 :: 750 - ENNAHDA, LA SPONDA ITALIANA 
 :: 750 - PROVE DI DEMOCRAZIA IN TUNISIA 
 :: 715 - LA RIVOLUZIONE DEI GELSOMINI 
 :: 715 - R I F L E S S I O N I - DEMOCRAZIA NEL MAGHREB? LA TUNISIA CI PROVA 
 :: 708 - GLI KSOUR TUNISINI VERSO IL RICONOSCIMENTO UNESCO 
 :: 697 - INCENDIO DELLA BIBLIOTECA DELL’INSTITUT DES BELLES LETTRE ARABES (IBLA) 
 :: 682 - CINEMA E MODA ITALIANI A TUNISI 
 :: 678 - AIRE E SANITÀ 
 :: 669 - LA SETTIMANA DEL DIALOGO - Servizio fotografico 
 :: 669 - LA SETTIMANA DEL DIALOGO 
 :: 668 - INTERVISTA A BECHIR KOUNIALI 
 :: 668 - Bechir Kouniali e Marcello La Spina - pittori 
 :: 666 - IL DUBBIO E LA CERTEZZA 
 :: 666 - A DOUZ 
 :: 666 - LA SETTIMANA DEL DIALOGO INTERCULTURALE DEL CORRIERE DI TUNISI 
 :: 662 - ELEZIONI 2008 
 :: 655 - L’ITAL UIL PROGRAMMA L’APERTURA DI UNA PROPRIA SEDE A TUNISI 
 :: 656 - CONVEGNO ASSOCIAZIONE DI AMICIZIA E COOPERAZIONE ITALIA-TUNISIA 
 :: 657 - LE ASSOCIAZIONI A SCOPO CARITATEVOLE IN TUNISIA  
 :: 657 - BUONI PROPOSITI PER L’ANNO CHE VERRÀ 
 :: 654 - 7 NOVEMBRE 1987 – 2007 
 :: 652 - LA FINE DEL CIBO 
 :: 652 - IL PIANETA É MALATO 
 :: 649 - ESTATE 2007  
 :: 650 - racconto breve 
 :: 650 - VIAGGIO VERSO OVEST 
 :: 651 - DONNE E DIRITTI 
 :: 645 – Dossier - Bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi (Nizza 1807-Caprera 1882) 
 :: 642 – Dossier - Incontro d’Inverno dei Lions Club Italiani a Sousse : l’Italia e la Tunisia per la protezione dei diritti dell’uomo e la promozione della cittadinanza attiva 
 :: 641 - Dossier - Forum Economico Italia-Tunisia: Puntare sul partenariato forte e un ruolo primario dell’impresa 
 :: 640 - Dossier - BETTINO CRAXI 
 :: 639 - Dossier - L’A.I.A.T INCONTRA CLAUDIA CARDINALE A LATINA, RICORDI ED EMOZIONI 
 :: 638 - Dossier - Quarantesimo anniversario della Scuola Italiana di Tunisi : Omaggio a Giovan Battista Hodierna 
 :: 637 - Dossier - Visita di Prodi in Tunisia (30 ottobre 2006) 
 :: 636 - Dossier - SPECIALE CIBO E FESTE NELLA LINGUA E CULTURA ITALIANA 
 :: 635 - Dossier - LA MEDINA DI TUNISI  
 :: 634 - Dossier - Missione preistorica italo-tunisina ad Hergla : sulla via delle antiche rotte di scambio dell’ossidiana 
 :: 631 - Dossier - Convegno Internazionale sull’ “Avvenire delle Terre Aride” a Tunisi  
 :: 628 - Dossier - LA PICCOLA SICILIA DI TUNISI 
 :: 628 - Prima riunione dei ministri del turismo dei Paesi 5+5 ad Hammamet : Per una strategia comune per la promozione del settore 
 :: 626 - ELEZIONI ITALIANE ALL’ESTERO 
 :: 624 - TUNISIA: 50 ANNI D'INDIPENDENZA (1956-2006) 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml