Il Corriere di Tunisi 
23 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Scuola-Università
 684 - MISSIONE DEL POLITECNICO DI MILANO A TUNISI

Si è conclusa con successo la missione della dott.ssa Longoni del Politecnico di Milano a Tunisi. La missione  aveva come obiettivo quello di presentare i corsi di laurea in ingegneria, architettura e disegno industriale agli studenti tunisini (e non solo)  interessati a proseguire i loro studi universitari in Italia. Oltre alle classiche Lauree Triennali ed alle Lauree Magistrali (Master) il Politecnico ha presentato dei nuovi corsi di studio (una laurea triennale e diverse Lauree Magistrali) in lingua inglese pensati appositamente per gli studenti stranieri.

Il Politecnico prosegue infatti la sua missione di internazionalizzazione attraverso misure a sostegno dell’iscrizione di studenti stranieri.

Promuovere adeguatamente la competitività del sistema universitario italiano su scala mondiale tramite strategie di internazionalizzazione e coordinamento  sono in effetti   direttive  emerse anche durante l’ultima Conferenza Interistituzionale svoltasi presso la Farnesina e frutto della collaborazione tra il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università, della Ricerca e della Conferenza dei Rettori delle Università italiane.

La necessità di internazionalizzare il sistema universitario italiano nasce dalla constatazione che gli Atenei italiani  nonostante si trovino in un sistema di eccellenza e grande cultura, non ricoprono le prime posizioni nei rankings internazionali. Proprio perché  catturano  solamente il 2% degli stranieri contro, ad esempio, il 9% della Germania e una media europea del 12%.

La missione del Politecnico è stata organizzata dalla Società  Athena Services specializzata in progetti di cooperazione culturale e mobilità studentesca.

Gli  incontri con gli studenti si sono tenuti all’Istituto Italiano di Cultura, alla Società Dante Alighieri, nei locali della Scuola Italiana di Tunisi e anche presso l’Università privata Ibn Khaldoum.

 

M. S.

 

 Stampa Invia ad un amico Dai la tua opinione

 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 812 - DUE START UP PER LA MEDICINA TUNISINA 
 :: 810 - ANTONIO BUTTITTA 
 :: 809 - Visita di Sua Eccellenza l’Ambasciatore d’Italia 
 :: 688 - La riforma dell’Università in Tunisia 
 :: 684 - MISSIONE DEL POLITECNICO DI MILANO A TUNISI 
 :: 661 - L’antifascismo italiano in Tunisia 
 :: 642 - Stage a Tunisi degli studenti dell’Università Roma Tre presso l’I .S. S. H. T (Dipartimento di Lingue Applicate) Università El-Manar di Tunisi  
 :: 632 - Anno scolastico 2005-2006 : L’ITALIANO NELLE SCUOLE TUNISINE 
 :: 628 - La riforma dell'Università tunisina :A proposito di L.M.D. (Licence-Master-Dottorato) 
 :: 627 - Italia e Tunisia: traduzioni, interpretazioni, sguardi incrociati e scambi culturali 
 :: 626 - Al via la collana dei classici italiani con la pubblicazione delle Myricae di Giovanni Pascoli 
 :: 624 - BORSE DI STUDIO DEL GOVERNO ITALIANO DESTINATE A CITTADINI ITALIANI RESIDENTI IN TUNISIA 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml