Il Corriere di Tunisi 
38 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Immigrazione-Emigrazione
 660 - «SICILIA MONDO»

 

Una nuova primavera (1967-2007)

 

Ha avuto luogo al teatro Sangiorgi di Catania, in occasione del quarantesimo anniversario della fondazione dell’associazione socio-culturale «Sicilia Mondo», l’Assemblea generale dei presidenti delle 150 associazioni di siciliani all’estero aderenti. A presiederla è stato chiamato l’On. Mario Toros fondatore e primo Presidente dell’Unione Nazionale Associazioni Immigrati ed Emigrati (UNAIE). Sono intervenuti il Presidente pro tempore della Regione Sicilia, On. Lino Leanza, il Presidente della Provincia Regionale di Catania, On. Raffaele Lombardo, il Presidente della Provincia Regionale di Ragusa, On. Franco Antoci, l’Assessore alla cultura del Comune di Catania, prof.ssa Silvana Grasso.

Dopo i saluti delle autorità che hanno dato il benvenuto agli ospiti che hanno definito i veri ambasciatori della Sicilia nel mondo, l’On. Mario Toros ha tracciato un breve escursus dell’associazionismo e del volontariato al servizio degli emigranti e degli immigrati. Ha quindi preso la parola l’avv. Mimmo Azzia, fondatore e Presidente di «Sicilia Mondo» che ha ripercorso, in rapida sintesi, i quarant’anni d’attività dell’associazione, il suo lento ma costante sviluppo in tutti i continenti, la fitta rete di relazioni intessuta con le varie comunità di corregionali all’estero, per mantenere vivi la tradizione, i costumi, gli usi, i valori della terra d’origine, attraverso contatti frequenti, convegni, corsi di studio, conferenze, mostre, scambi culturali. Di grande rilievo la valorizzazione della cultura siciliana presso le comunità siciliane all’estero che in essa trovano i motivi della loro identità e dell’orgoglio di essere siciliani. Dopo un ampio dibattito al quale hanno partecipato quasi tutti i Presidenti presenti e l’intervento dell’On. Franco Narducci, Presidente dell’UNAIE, ha avuto luogo una tavola rotonda, moderata da padre Luciano Segafreddo, direttore de «Il Messaggero di Sant’Antonio» al quale hanno preso parte Francesca Cuffari, Laura Bisso, Vangu Diwabua Nebaku, Salvatore Cristaudi, Giuseppe Garra, i quali hanno proposto una serie di attività riguardanti i vari settori dei quali si occupa l’associazione. Dopo le conclusioni dei lavori dell’Avv. Mimmo Azzia l’Assemblea generale ha approvato all’unanimità un articolato documento che, accogliendo le proposte formulate nel corso della tavola  farsi promotrice presso la Regione Siciliana e le altre istituzioni nazionali e locali di una serie di iniziative (Borse di studio, corsi residenziali di studio della lingua e della cultura italiana, istituzione di una settimana della cultura siciliana nel mondo da tenersi annualmente, il potenziamento dell’attività del turismo sociale, promuovere, in collaborazione con la Regione Siciliana e con gli enti locali dell’isola (Province, Comuni e Istituzioni culturali) l’editoria e i libri italiani all’estero mediante l’incontro delle nostre comunità con gli autori siciliani e la distribuzione di libri sulla Sicilia, la sua arte, la sua storia, la sua cultura; impegnare la Regione a promuovere l’«ottobrata siciliana» contribuendo con proprie risorse e attraverso apposite convenzioni  con le compagnie aeree e con gli alberghi dell’isola alle spese di viaggio e soggiorno per i corregionali che volessero trascorrere il mese di ottobre o parte di esso in Sicilia; attivare tutte le potenzialità in atto esistenti sul piano normativo e utilizzare i dati acquisiti dalla Regione Siciliana attraverso il progetto ITENET per realizzare, anche mediante la sensibilizzazione degli istituti di credito, condizioni favorevoli alla internazionalizzazione dei prodotti siciliani, coinvolgendo sul piano dell’informazione e organizzativo le associazioni e le comunità siciliane.

I rappresentanti dei siciliani nel mondo si sono fermati in città, ospiti della Provincia Regionale, per prendere parte ai festeggiamenti in onore di Sant’Agata.

 

 Stampa Invia ad un amico Dai la tua opinione

 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 
831 - 183 [nuova serie]
28-02-2019
832 - 184 [nuova serie]
28-02-2019
830 - 182 [nuova serie]
26-12-2018
827 - 179 - [nuova serie]
13-11-2018
828 - 180 [nuova serie]
13-11-2018
829 - 181 [nuova serie]
13-11-2018
826 – 178 [nuova serie]
11-08-2018
826 – 177 [nuova serie]
05-07-2018
825 - 176 [nuova serie]
18-06-2018
824 - 175 [nuova serie]
26-05-2018

 Numeri recenti
 :: 815 - Il Dialogo Inter-Mediterraneo 
 :: 813 - Unione Europea: controlli e cooperazione sulle migrazioni 
 :: 798 - CAROVANE MIGRANTI [ver. pdf] 
 :: 789 - MOVIMENTI MIGRATORI IN AREA NORDAFRICANA 
 :: 784 - Carovane Migranti - Appunti sparsi di viaggio 
 :: 782 - CAROVANE MIGRANTI 
 :: 781 - LAMPEDUSA 
 :: 775 - Genova, il Mediterraneo e la poesia 
 :: 773 - DETENZIONE DEL CITTADINO ITALIANO IN NORDAFICA. 
 :: 767 - IMPRESSIONI DI UNA ITALIANA AL CAPO RIFUGIATI DI CHOUCHA 
 :: 749 - TERZO CENSIMENTO DEI CITTADINI ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO 
 :: 717 - DAL SUD DELLA TUNISIA 
 :: 708 - MAGGIORAZIONE SOCIALE AGGIUNTIVA AI PENSIONATI 
 :: 695 - ISTITUTO ITALIANO FERNANDO SANTI 
 :: 660 - «SICILIA MONDO» 
 :: 660 - PROGETTO PAESE TUNISIA-SICILIA  

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml