Il Corriere di Tunisi 
37 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Economia
 639 - La Regione Marche e la Tunisia insieme per un partenariato solido e fruttuoso

 

Nell’ambito del rafforzamento della cooperazione tra le imprese tunisine e quelle marchigiane, la Regione Marche e la società Piceno Promozione hanno organizzato il 30 novembre, in collaborazione con la ditta Delta Consulting, l’ONUDI e l’Euro Info Center IT  356 di Ascoli Piceno, un simposio seguito da incontri commerciali tra imprenditori di entrambe le parti, all’Hotel Abou Nawas Gammarth.

Obiettivo del convegno, a cui hanno partecipato un centinaio di imprenditori, consulenti, esperti e rappresentanti di enti pubblici e privati, è stato quello di promuovere  scambi tra la regione Marche e la Tunisia  per la creazione di nuovi partenariati tra le imprese tunisine e italiane, il posizionamento delle aziende nei mercati locali e internazionali e lo sviluppo di certi campi quali la formazione professionale, l’innovazione e il controllo di qualità.

Una importante delegazione della Regione Marche ha preso parte alla manifestazione. Da notare la presenza, oltre alla società Piceno Promozione (Agenzia a statuto speciale della Camera di Commercio e d’Industria di Ascoli Piceno per l’Internazionalizzazione dell’Impresa), di: Elemec Consortium (Consorzio per la promozione dell’esportazione per le imprese del settore meccanico, elettronico e elettromeccanico della Provincia di Ascoli Piceno), Tecnopol Export Consortiunm (Consorzio delle tecnologie di stampaggio e delle materie plastiche), Euro Info Center IT 356 (Agenzia speciale  della Camera di Commercio e dell’Industria di Ascoli Piceno) e Asteria Cetra (Agenzia per lo sviluppo tecnologico e la ricerca applicata).

L’apertura del convegno è stata tenuta da Algeo Marcozzi, presidente di Piceno Promozione, che ha presentato i relatori prima di dare la parola al Vice presidente della Regione Marche, Luciano Agostini. Agostini ha ricordato i forti rapporti di partenariato tra la Regione e la Tunisia  tanto che il 2% delle importazioni marchigiane proviene dal territorio tunisino, per un valore pari a 60 milioni di euro. Quanto alle esportazioni il 20% di esse sono indirizzate verso Tunisia, per una somma di 75 milioni di euro.

L’obiettivo della Regione, secondo Agostani, è quello di  rafforzare questa cooperazione nell’ambito del progetto mediterraneo che mira a sviluppare attività produttive nella riva sud del bacino.

E’ poi intervenuto Nizar Cheniour, rappresentante dell’ufficio dell’ONUDI a Tunisi, per presentare le azioni dell’organizzazione che mirano a favorire l’attrarre investimenti stranieri in Tunisia e a promuovere le PMI tunisine e miste, soprattutto attraverso la linea di credito italiana gestita dalla Cooperazione Italiana.

Il rappresentante dell’API  (Agenzia per la Promozione dell’Industria), Moncef Issaoui, ha ritenuto di dare un riassunto sul clima degli affari in Tunisia, clima che è favorevole all’insediamento delle aziende straniere. In tal senso ha ricordato che l’Italia è il secondo investitore nel Paese con un investimento totale di 566 milioni di euro (23% degli investimenti stranieri in Tunisia) e che il numero delle imprese italiane nel territorio tunisino è di 636 aziende, aziende che danno lavoro a 46.293 persone.

Nel corso del convegno è stata data la possibilità ai rappresentanti dei consorzi di imprese marchigiane, nei settori dello stampaggio e plastica ; dell’agroalimentare, della meccanica, del tessile e delle calzature, di presentare le loro attività e i tipi di partenariato che cercano con le imprese tunisine.

Il simposio si è concluso con incontri commerciali tra gli imprenditori marchigiani e tunisini e con una cena-gala che ha visto la partecipazione di artisti della Regione Marche.

Da segnalare che il giorno dopo, il primo dicembre, è stata inaugurata, alla sede della Società Delta Consulting, la Rappresentanza della Camera di Commercio e dell’Industria di Ascoli Piceno a Tunisi.

 

H.Z.

 Stampa Invia ad un amico Dai la tua opinione

 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 815 - Intervista 
 :: 811 - La doppia strada dello sviluppo 
 :: 805 - Comprare una casa al costo di un caffé? Ora si può, grazie all’Amenity Migration.  
 :: 802 - FRODI FINANZIARIE ONLINE 
 :: 788 - Prostituzione in Tunisia. 
 :: 785 - I Consigli dell’avvocato 
 :: 781 - I Consigli dell’Avvocato 
 :: 780 - UE E TUNISIA SIGLANO UN NUOVO ACCORDO 
 :: 779 - Il Marocco è un Paese investment friendly? 
 :: 775 - LINEE GUIDA PER L’ACQUISTO IMMOBILIARE IN ITALIA DA PARTE DI UNO STRANIERO 
 :: 774 - TRASFERIMENTO DI PENSIONI ex INPDAP IN TUNISIA, CHIARIMENTI E LINEE GUIDA. 
 :: 762 - CTICI 
 :: 749 - GARANTIRE L’OPERATIVITA’ DELL’ICE PER TUTTO IL 2011 
 :: 681 - INTERVISTA A NANDO LOMBARDI 
 :: 678 - INTERVISTA A ISNARDO CARTA 
 :: 675 - VENTICINQUESIMO ANNIVERSARIO DI TRANSMED 
 :: 673 - OASI DI CHENINI, GABÈS 
 :: 673 - LA CRISI FINANZIARIA INTERNAZIONALE E LA TUNISIA 
 :: 672 - FIRMATO UN PROTOCOLLO DI ACCORDO 
 :: 670 - LA SCONFITTA DELLA GLOBALIZZAZIONE 
 :: 657 - TUNISIA: UN’ECONOMIA SEMPRE PIU’ APERTA  
 :: 649 - INCONTRO CON IL MINISTRO BERSANI 
 :: 646 - Alla Mostra-Mercato SCRIGNO TESORI-D’ITALIA 
 :: 640 - Forum Italia-Tunisia all’Hotel Sheraton Tunisi, 21-23 gennaio 2007 
 :: 639 - La Regione Marche e la Tunisia insieme per un partenariato solido e fruttuoso 
 :: 636 - CTICI 
 :: 632 - L’integrazione economica e produttiva tra Italia e Mediterraneo 
 :: 631 - Le attività dell’UPI in Tunisia nel settore agroalimentare 
 :: 630 - Salone del Tessile e dell’Abbigliamento TEXMED 2006 - Tunisi, 14-16 giugno 2006 
 :: 625 - Firmato un accordo di cooperazione tra Banca Nuova e BIAT per il sostegno degli immigrati tunisini in Sicilia 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml