Il Corriere di Tunisi 
35 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 Nuova Serie
 ::  Prima Pagina
 ::  Collettività
 ::  Cronaca
 ::  Cultura
 ::  Dossier
 ::  Economia
 ::  Immigrazione-Emigrazione
 ::  In Italia
 ::  In Tunisia
 ::  Lettere
 ::  Nel Mediterraneo-Maghreb
 ::  Scuola-Università
 ::  Sport
 ::  Teatro-Cinema-Mostre
 ::  Tempo Libero
 ::  Zibaldone
 :: locandine

 Anni 2005/2006
 ::  Prima Pagina
 :: Cronaca
 :: Cultura
 :: Dossier
 :: Economia
 :: Immigrazione-Emigrazione
 :: Mediterraneo
 :: Tunisia-Italia

 Utilità
 ::  Link
 :: Cambiavaluta
 :: Google
 :: Mappe
 :: Meteo [ing]
 :: Tempo [fr]
 :: Traduttore [ing]

 Ricerca
  

 ..

 

al sito

 


 .

 

al sito

 


  Dossier
 626 - ELEZIONI ITALIANE ALL’ESTERO

 

RISULTATI DEFINITIVI ANCHE IN ALGERIA E TUNISIA. AFFERMAZIONE DELL’UNIONE

 

Dopo il Sud Africa il Viminale conferma anche i dati di Algeria e Tunisia gli altri due Paesi africani che ospitano una cospicua collettività italiana. In entrambi, sia alla Camera che al Senato, si è affermata L’Unione.

In Tunisia, sono stati scrutinati per il Senato 668 voti. Di questi, L’Unione ne ha avuti 334 (48,54%) seguita da Forza Italia 232 (33,72%), Per l’Italia nel mondo 84 (12,20%), Lega Nord 15 (2,18%), Fiamma tricolore 12 (1,74%), Udeur 11 (1,59%).

750, invece, i voti per la Camera. Ancora avanti L’Unione con 386 voti (51,46%). Al secondo posto Forza Italia 251 (33,46%) seguita da Per l’Italia nel mondo 92 (12,26%) e Lega Nord 21 (2,80%).

Quanto all’Algeria, i voti scrutinati per il Senato sono stati 195, così distribuiti: L’Unione 97 (49,74%), Forza Italia 52 (26,66%), Per l’Italia nel mondo 39 (20%), Lega nord 4 (2,05%) e Fiamma tricolore 3 (1,53%).

Dei 209 voti scrutinati per la Camera L’Unione ne ha avuti 93 (44,49%), Per l’Italia nel mondo 64 (30,62%), Forza Italia 46 (22%) e Lega Nord 6 (2,87%).

Il neo - senatore per la ripartizione

Africa-Asia-Oceania-Antartide Nino Randazzo

 


 

MARCO FEDI NEO DEPUTATO ATTIVO NELLE  COMUNITÀ ITALIANE ALL'ESTERO DA OLTRE VENT’ANNI

 

Il primo deputato dell’estero  eletto ufficialmente  è  stato  Marco Fedi, capolista dell’Unione  nella  ripartizione Asia Africa e Oceania

Membro del Comitato di Presidenza del CGIE, Fedi è nato il 13 aprile 1958 ad Ascoli Piceno. Sposato e padre di tre figlie, ha il diploma di Geometra e di programmatore elettronico. È residente in Australia dal luglio del 1983.

Dal gennaio 1985 al febbraio 1991, Fedi è stato Direttore Responsabile per il coordinamento del Centro dei Lavoratori della Filef di Adelaide e per la direzione dei servizi culturali e sociali; da febbraio del ‘91 riveste la carica di Coordinatore Nazionale dell’INCA CGIL e di Responsabile Nazionale del Patronato per l’Australia con il Coordinamento delle attività di tutela e di assistenza per le sedi di Melbourne, Sydney, Adelaide, Perth e Canberra.

Dal gennaio del ’97 diventa responsabile per il coordinamento del settore multimediale del COASIT di Melbourne.

Consigliere del Cgie dal 1991 Fedi è anche componente del Consiglio Nazionale della FILEF Australia, mentre dal 1997 è Consigliere del Comites di Adelaide-Melbourne.

 

Il neo deputato fa parte della pattuglia di giornalisti che sono stati candidati alle elezioni politiche ed è membro della redazione di Nuovo Paese dal 1990. È,inoltre, esperto di sicurezza sociale e previdenza nel programma radio di Rete Italia, e  fa  parte del Consiglio Nazionale del Forum della Sinistra per gli Italiani nel mondo, responsabile per Melbourne.

I sei senatori della Circoscrizione Estero

 

Dei sei senatori della Circoscrizione Estero quattro sono stati eletti nelle liste dell’Unione, uno nella lista di Forza Italia e il sesto nella lista Associazioni Italiane in Sud America.

Ripartizione Europa

Per L’Unione: Claudio Micheloni (47.891 voti di preferenza)

Per Forza Italia: Antonella Rebuzzi (13.449)

Ripartizione Sud America

Per la lista Associazioni Italiane in Sud America: Luigi Pallaro (49.903)

Per L’Unione: Mirella Giai (18.506)

Ripartizione Nord e Centro America

Per L’Unione: Renato Turano (11.634)

Ripartizione Africa-Asia-Oceania-Antartide

Per l’Unione: Nino Randazzo (11.329)

 

 

Camera dei Deputati i dodici candidati eletti

 

Dei dodici deputati della Circoscrizione Estero sei sono stati eletti nelle liste dell’Unione, tre in quelle di Forza Italia, uno nella lista Per l’Italia nel Mondo con Tremaglia e uno nella lista Associazioni Italiane in Sud America.

Ripartizione Europa

Per L’Unione; Franco Narducci (28.839 voti di preferenza), Arnold Cassola (19.192). Gianni Farina (18.403).

Per Forza Italia: Massimo Romagnoli (8.323), Guglielmo Picchi (5.286)

Per L’Italia dei Valori: Antonio Razzi (1.865 voti)

Ripartizione Sud America

Per la lista Associazioni Italiane in SudAmerica: Ricardo Merlo (43.057)

Per L’Unione: Marisa Bafile (17.763)

Per L’Italia nel Mondo con Tremaglia: Giuseppe Angeli (11.443)

Ripartizione Nord

e Centro America

Per L’Unione: Gino Bucchino (10.332)

Per Forza Italia: Salvatore Ferrigno (10.093)

Ripartizione Africa-Asia-Oceania-Antartide

Per l’Unione: Marco Fedi (11.494)

 Stampa Invia ad un amico Dai la tua opinione

 
 Il giornale
 ::  Direzione-Redazione
 :: Abbonamento
 :: Contatti
 :: Pubblicità
 :: Stamperia-Editrice

 Elia Finzi

 

 

Tunisi 1923-2012

 


 Edizioni Finzi

 

PUBBLICAZIONI


 web partner

 

gli anni di carta

 

il foglio

 

 


 Numeri recenti
 :: 813 - I matrimoni misti in Tunisia 
 :: 811 - Dossier - Tunisi: la Scuola Archeologica Italiana di Cartagine 
 :: 808 - Mediterraneo, un paesaggio che cambia.  
 :: 807 - Intervista a Mourad Fradi 
 :: 806 - Dossier referendum [vers. pdf] 
 :: 804 - VELOMANIA a cura di Marysa Impellizzeri [vers. pdf] 
 :: 803 - UNA SOCIETÀ SENZA MARITI: I MOSO 
 :: 796 - Primavera Araba, 5 anni dopo  
 :: 794 - DOSSIER: La strage degli innocenti 
 :: 765 - SPECIALE ELEZIONI 
 :: 764 - LINGUA E LA CULTURA ITALIANA ALL’ESTERO  
 :: 762 - IN RICORDO DI ELIA FINZI - pdf 
 :: 758 - Omaggio a Valenzi 
 :: 754 - UN ANNO DOPO 
 :: 754 - TENDRESSE 
 :: 750 - NELLA NUOVA CONCEZIONE POST-RIVOLUZIONARIA TUNISINA PUÒ ESSERE INSERITA L’IPOTESI DI SALVARE LA CULTURA E LE TRADIZIONI DELLA GENTE BERBERA? 
 :: 750 - SI È VOTATO IL 19 OTTOBRE AL CONSOLATO DI MILANO E IN TUTTA ITALIA 
 :: 750 - ENNAHDA, LA SPONDA ITALIANA 
 :: 750 - PROVE DI DEMOCRAZIA IN TUNISIA 
 :: 715 - LA RIVOLUZIONE DEI GELSOMINI 
 :: 715 - R I F L E S S I O N I - DEMOCRAZIA NEL MAGHREB? LA TUNISIA CI PROVA 
 :: 708 - GLI KSOUR TUNISINI VERSO IL RICONOSCIMENTO UNESCO 
 :: 697 - INCENDIO DELLA BIBLIOTECA DELL’INSTITUT DES BELLES LETTRE ARABES (IBLA) 
 :: 682 - CINEMA E MODA ITALIANI A TUNISI 
 :: 678 - AIRE E SANITÀ 
 :: 669 - LA SETTIMANA DEL DIALOGO - Servizio fotografico 
 :: 669 - LA SETTIMANA DEL DIALOGO 
 :: 668 - INTERVISTA A BECHIR KOUNIALI 
 :: 668 - Bechir Kouniali e Marcello La Spina - pittori 
 :: 666 - IL DUBBIO E LA CERTEZZA 
 :: 666 - A DOUZ 
 :: 666 - LA SETTIMANA DEL DIALOGO INTERCULTURALE DEL CORRIERE DI TUNISI 
 :: 662 - ELEZIONI 2008 
 :: 655 - L’ITAL UIL PROGRAMMA L’APERTURA DI UNA PROPRIA SEDE A TUNISI 
 :: 656 - CONVEGNO ASSOCIAZIONE DI AMICIZIA E COOPERAZIONE ITALIA-TUNISIA 
 :: 657 - LE ASSOCIAZIONI A SCOPO CARITATEVOLE IN TUNISIA  
 :: 657 - BUONI PROPOSITI PER L’ANNO CHE VERRÀ 
 :: 654 - 7 NOVEMBRE 1987 – 2007 
 :: 652 - LA FINE DEL CIBO 
 :: 652 - IL PIANETA É MALATO 
 :: 649 - ESTATE 2007  
 :: 650 - racconto breve 
 :: 650 - VIAGGIO VERSO OVEST 
 :: 651 - DONNE E DIRITTI 
 :: 645 – Dossier - Bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi (Nizza 1807-Caprera 1882) 
 :: 642 – Dossier - Incontro d’Inverno dei Lions Club Italiani a Sousse : l’Italia e la Tunisia per la protezione dei diritti dell’uomo e la promozione della cittadinanza attiva 
 :: 641 - Dossier - Forum Economico Italia-Tunisia: Puntare sul partenariato forte e un ruolo primario dell’impresa 
 :: 640 - Dossier - BETTINO CRAXI 
 :: 639 - Dossier - L’A.I.A.T INCONTRA CLAUDIA CARDINALE A LATINA, RICORDI ED EMOZIONI 
 :: 638 - Dossier - Quarantesimo anniversario della Scuola Italiana di Tunisi : Omaggio a Giovan Battista Hodierna 
 :: 637 - Dossier - Visita di Prodi in Tunisia (30 ottobre 2006) 
 :: 636 - Dossier - SPECIALE CIBO E FESTE NELLA LINGUA E CULTURA ITALIANA 
 :: 635 - Dossier - LA MEDINA DI TUNISI  
 :: 634 - Dossier - Missione preistorica italo-tunisina ad Hergla : sulla via delle antiche rotte di scambio dell’ossidiana 
 :: 631 - Dossier - Convegno Internazionale sull’ “Avvenire delle Terre Aride” a Tunisi  
 :: 628 - Dossier - LA PICCOLA SICILIA DI TUNISI 
 :: 628 - Prima riunione dei ministri del turismo dei Paesi 5+5 ad Hammamet : Per una strategia comune per la promozione del settore 
 :: 626 - ELEZIONI ITALIANE ALL’ESTERO 
 :: 624 - TUNISIA: 50 ANNI D'INDIPENDENZA (1956-2006) 

Copyright © 2005 Il Corriere di Tunisi - Ideazione e realizzazione Delfino Maria Rosso - Powered by Fullxml